Waitrose: in UK continuano gli effetti positivi sulla domanda di bio

Secondo l’ultimo studio condotto per conto di Waitrose da OnePoll, durante il periodo di lockdown la ricerca su Google dei prodotti Waitrose Duchy Organic, linea bio del retailer britannico, è quasi raddoppiata. Un’attenzione altresì comprovata dall’aumento del 13% delle vendite di alimenti e bevande biologici.

In particolare, all’interno della categoria i maggiori incrementi su base annua sono stati registrati per il pollo biologico (+42%), le verdure bio (+23%) e le uova bio (+13%).

Andrew Martin, fornitore Waitrose di uova biologiche, ha dichiarato: “Sono lieto che la cura e l’attenzione che ho dedicato al mio lavoro siano stati riconosciuti dagli acquirenti”.

Il responsabile dell’agricoltura di Waitrose, Rob Hues, ha commentato: “Per molti lo stayhome ha significato più tempo per cucinare e questo si è tradotto in una maggiore consapevolezza di ciò che si compra e si mangia. La provenienza, il benessere animale, il gusto e il valore non sono mai stati più importanti per i nostri acquirenti e vediamo che l’interesse continua a crescere anche nei mesi successivi alla chiusura”.

Il retailer ha infatti fatto sapere che ad oggi ben 52 sacchi di carote, 34 cestini di mirtilli e 39 confezioni di banane, tutti a marchio Waitrose Duchy Organic, sono ora venduti ogni ora su Waitrose.com.