Verdèa, il biodinamico Almaverde Bio entra in GDO

Non si ferma la crescita del biodinamico con la certificazione Verdèa commercializzato da Canova e prodotto dalle aziende aderenti al Gruppo Apofruit.

Dopo i primi arrivi nelle Isole Almaverde Bio oggi la gamma di mele, pere, kiwi, patate e cipolle hanno trovato spazio in GDO con l’inserimento nei punti vendita di Conad Nord Ovest (Spazio Conad e Superstore Conad) e in 18 punti vendita di Coop Alleanza 3.0 (Iper e Superstore). I prodotti biodinamici sono identificati nei punti vendita con evidenziatori grafici e materiale informativo dedicato ai clienti.

L’ortofrutta biodinamica certificata Verdéa è prodotta secondo un rigoroso disciplinare che parte dalle regole di produzione biologica nel rispetto del Reg CEE 834/2007 per poi aggiungere la regolamentazione di procedure agronomiche che completano l’intero processo produttivo con gli elementi chiave della biodinamica.

La fertilità del suolo è un fattore chiave della produzione biodinamica. Il terreno è il cuore della vitalità delle piante e della loro qualità intrinseca. Non meno importanti sono gli aspetti agroecologici della produzione biodinamica e cioè il favorire, nell’azienda agricola, la presenza di vegetali (prati, erbe, fiori) e entomofauna ( insetti utili, pronubi ecc) che, nel loro insieme vanno a generare un equilibrio armonico con la produzione.

“L’ offerta proseguirà in maniera continuativa in funzione della stagionalità  – ha dichiarato il direttore marketing di Canova Paolo Pari – . L’ inserimento di una linea biodinamica in GDO, unitamente ad una sempre più articolata offerta di prodotto biologico, risponde alla crescente consapevolezza del consumatore italiano ed europeo sui temi della sostenibilità perché offre una differenziazione green che pone l’accento sul processo produttivo e la qualità del prodotto  tutelandoli a 360°, dal campo alla tavola”.

Fonte: Ufficio stampa Almaverde Bio