Sliptray, il primo pack per frutta in plastica e cartone firmato ILIP

Un packaging in plastica più leggero e sostenibile, accoppiato al cartoncino con una grande capacità di comunicare il prodotto al consumatore.

Si chiama Sliptray, ed è il primo cestino ibrido in 100% r-PET e cartoncino all-in-one per prodotti ortofrutticoli premium realizzato da ILIP.

L’azienda, tra i leader a livello europeo nella trasformazione di materie prime plastiche e nella fornitura di soluzioni di imballaggio innovative per il settore ortofrutticolo e alimentare, offre con Sliptray una soluzione in grado di ridurre del 40-45% il peso del cestino in plastica. La robustezza e la funzione d’uso della confezione viene garantita dal fustellato in cartoncino incollato esternamente. In questo modo, inoltre, l’interno in plastica garantisce conservabilità e massima visibilità del prodotto, mentre cartoncino esterno offre maggiori opportunità di comunicazione, grazie alle possibilità della stampa su carta.

Maggiori dettagli tecnici e un video introduttivo sono disponibili sul sito dell’azienda all’indirizzo www.ilip.it/sliptray.

Ma conosciamo meglio fin da ora questo gioiellino “plastica non plastica”.

SlipTray è il primo cestino ibrido in plastica e cartone per il confezionamento di frutta premium. Il cestino prodotto in 100% R-PET è idoneo al contatto diretto con l’alimento e può essere anche termosaldato con un top film stampabile. Il cartone di qualità può essere certificato FSC ed è stampabile su entrambi i lati con ampio spazio per il branding e la comunicazione. SlipTray è pronto per il riciclo. Basta semplicemente separare il cestino in plastica dal suo supporto in cartoncino dopo l’uso.

Maria Ida Settembrino