Petit dejeneur con le Bio-fette biscottate integrali al farro Pasquier

Al risveglio il nostro organismo per essere efficiente, ha bisogno di una sana dose di energia che lo accompagni e sostenga fino alla pausa pranzo. È per questo che GreenPlanet, nell’edizione di questa settimana di L’Assaggio, sceglie un prodotto dell’azienda Pasquier: le fette biscottate integrali di farro bio. 

La Pasquier è un’azienda che nasce nel 1936 a Les Cerqueux, un paesino della Loira, e grazie a Louise e Gabriel, “i panettieri del villaggio”, inizia una lunga tradizione artigianale che viene tramandata ai loro cinque figli, con passione e dedizione. L’azienda francese, oltre a dedicarsi alla produzione di alimenti per la prima colazione, nel corso degli anni ha perfezionato un sistema di macinazione dei cereali, unico al mondo, che sfrutta l’abrasione, senza compressione, dei chicchi. In questo modo gli elementi vitali, come vitamine, oligoelementi e aminoacidi, vengono mantenuti in forma assimilabile al 98%.

Il farro, cereale molto antico, povero di grassi ma ricco di fibre, apporta numerosi benefici alla nostra salute, grazie alle eccezionali proprietà nutrizionali. Valido alleato, nel controllo dell’indice glicemico e del colesterolo, contiene magnesio, rame, fosforo, zinco e selenio, perciò è anche un utile amico delle ossa e del sistema muscolare.

La fetta di farina di farro integrale contiene olio di girasole. Di medio spessore, dal colore tipico del farro, risulta molto compatta e croccante all’assaggio, ed è ideale per essere spalmata di confettura, crema al cioccolato, o burro.

Indicata anche per chi segue un regime dietetico, e per chi ama tenersi in forma, senza rinunciare al gusto, perché non contiene zuccheri aggiunti. Ecco le ragioni per cui questo prodotto Pasquier si aggiudica un bel 4, nella scala valutativa della rubrica L’Assaggio che, come ricorderete, spazia tra lo 0 e il 5.
Venduto in packaging di cartone, contiene all’interno 300 grammi di prodotto, ovvero 36 fette biscottate, suddivise e conservate in due pacchetti salvafreschezza. Entrambi gli involucri possono essere riciclati, e smaltiti nella raccolta differenziata.

Il prezzo di questa confezione, nella GDO, si mantiene entro i 2 euro.
Una prima colazione, semplice, sana e nutriente, un valido sprint, dopo il riposo notturno, che permette al corpo e alla mente di ripartire al meglio!

Stefania Tessari