Partnership tra Canova e Perla Nera per l’anguria senza semi bio

L’Op Francescon, Peviani Spa e la OP La Mongolfiera del gruppo Fratelli Giardina, che nel 2018 hanno dato vita alla Società Consortile Perla Nera, hanno siglato l’accordo di commercializzazione con Canova del Gruppo Apofruit per l’anguria senza semi biologica. Un nuovo progetto di partnership fra aziende del settore per valorizzare prodotti premium apprezzati e riconosciuti dal consumatore e dai distributori.

Elevato grado Brix, distintività in distribuzione garantita dalla buccia scura, oltre a croccantezza della polpa e un aroma inconfondibile sono  alcune delle caratteristiche alla base del progetto Perla Nera, l’anguria della varietà Fashion, esclusiva dei tre partner dell’omonima società consortile, che appartiene alla categoria “midi” e rappresenta l’eccellenza delle angurie a buccia scura seedless di circa 4-6 kg.

Dopo il successo riscosso dalla proposta convenzionale, sono stati effettuati i primi test di commercializzazione di una piccola quantità di Perla Nera Biologica che, alla luce dei buoni risultati, ha spinto la Società Consortile a cercare un partner commerciale. Un ruolo importante, individuato in Canova srl, la società del Gruppo Apofruit per la commercializzazione dei prodotti biologici, che dalla stagione 2020 si occuperà di vendere tutta la produzione Perla Nera Biologica nelle migliori catene della GDO e nei mercati specializzati.

“Crediamo che il successo di Perla Nera possa essere esteso al mercato del biologico per offrire anche ai consumatori più sensibili un’anguria di alta qualità. Abbiamo trovato nell’azienda Canova, del gruppo Apofruit, il partner ideale grazie alla approfondita conoscenza del mercato biologico e al servizio che sono in grado di offrire ai clienti”, ha dichiarato Bruno Francescon, presidente della Società Consortile Perla Nera.

“A partire dal prossimo giugno offriremo sul mercato la Perla Nera Biologica – ha aggiunto Ernesto Fornari, direttore di Canova Srl -, siamo fortemente convinti che questa partnership di ampio respiro porterà a veicolare un prodotto premium biologico ad altissimo valore aggiunto. Oltre al prodotto classico venduto tal quale proporremo anche una soluzione di prodotto in fetta, non escludiamo inoltre un possibile co-branding Perla Nera – Almaverde Bio.”