L’Insalata dell’Orto lancia i sughi pronti bio di V Gamma

L’insalata dell’Orto si apre alla V Gamma con una inedita linea di sughi pronti biologici, mild processed, che richiamano le tradizioni culinarie italiane. Già lo scorso anno l’azienda di Mira in provincia di Venezia aveva approcciato il mercato della V Gamma in partnership con Germinal Bio  (vedi news ), ora i tempi sembrano dunque maturi per proporre una linea a proprio marchio.

“Si chiamerà ‘Mr I Do’ –  spiega Sara Menin, project & development manager della realtà  leader nella produzione di fiori eduli e IV Gamma di radicchi veneti Igp – ed è una linea che fa da contro canto a quella di MisSalad per le insalate di IV Gamma. Mister I do è una sorta di compagno di MisSalad, simboleggia l’uomo che dà una mano in casa con le sue ricette facili ma gustose e salutari che comunque attingono alla nostra tradizione culinaria”.

Sono, per il momento, tre, le referenze che stanno per essere proposte ai principali canali GDO. Tre ricette preparate da uno chef italiano che puntano al classico sugo pomodoro e basilico, in omaggio alla dieta mediterranea; al sugo zucca e rosmarino che richiama per contro la stagionalità e, infine, al sugo al radicchio e peperoni che crea un legame con il territorio veneto, terra di radicchi.

“Abbiamo, in sostanza, ampliato le nostre lavorazioni di ortaggi – afferma Menin –. Anche se sono sughi pronti che puntano ad aiutare la gestione del ménage familiare in cucina, in tempi di restrizioni e distanziamento sociale, si tratta di prodotti assolutamente freschi. I nostri ortaggi vengono lavorati, appena raccolti, da un’azienda del territorio che abbiamo scelto come partner per la trasformazione. Non usiamo conservanti, e i prodotti sono tutti bio e gluten free. Proprio per il tipo di lavorazione semplice, cottura e confezionamento a caldo in atmosfera controllata, la shelf life è di venti giorni e non di diversi mesi come per i prodotti industriali”.

In questi giorni, i buyer delle principali insegne della distribuzione, stanno ricevendo le campionature della nuova linea che, al momento, viene prodotta utilizzando la produzione di ortaggi dell’azienda che rappresenta meno del 5% del fatturato.

“Crediamo molto in questa nuova linea – precisa Menin –. La crisi delle zuppe pronte in tempi di Covid deriva dal fatto che si tratta di prodotti tutti pensati per un consumo fuori casa. La linea Mister I Do di sughi pronti invece, soddisfa il bisogno delle famiglie di un pasto sano e veloce in casa. Può andar bene per fare il classico piatto di pasta ma anche la pizza o il riso. La proponiamo, inoltre a prezzi più che sostenibili per le famiglie. Con 2,50 euro una famiglia intera mangia un buon piatto di pasta fresco e salutare”.

Mariangela Latella – (Fonte: Corriere Ortofrutticolo )