Latte Bio Intero Granarolo: una bianca bio-bontà da bere

Oggi la prova dell’Assaggio di GreenPlanet inizia con un buon bicchiere di latte Bio Granarolo. Un latte intero pastorizzato ad elevata temperatura, proveniente dagli allevamenti di una filiera tutta italiana, costantemente controllati, nel completo rispetto degli animali e dell’ambiente.

Il gruppo Granarolo nasce nel 1957 da una piccola cooperativa alle porte di Bologna. Cresciuto con lo stesso impegno e passione, consta ora di 600 allevatori distribuiti in 12 regioni italiane, che promuovono sostenibilità lungo tutta la filiera, i cui bovini vengono alimentati con metodi di agricoltura biologica e privi di OGM.

La certificazione CSQA garantisce il Benessere Animale in allevamento.

Il latte bio intero viene venduto in confezione Tetra Rex Bio-Based, nel medesimo rispetto delle politiche aziendali di sostenibilità. Infatti, il cartone riporta la certificazione FSC, poiché la cellulosa, di cui è composto, proviene da foreste gestite in conformità agli standard ambientali, mentre il tappo e il rivestimento vengono ricavati dalla canna da zucchero, dalla cui fermentazione si ottiene la materia prima necessaria alla produzione della plastica, senza l’utilizzo di fonti fossili. Prodotto controllato e certificato CCPB.

Dalla linea Bio, un latte che dona al consumatore gusto e genuinità, e che alimenta, con garantita naturalità, il benessere della famiglia, dai bambini agli anziani.

Pronto da bere, si consiglia di non bollirlo per non alterare o perdere le sue preziose proprietà nutritive. Il prezzo di vendita nella GDO si attesta sull’1,70 euro.

É 5 il voto assegnato da GreenPlanet a questa dolce e nutriente bevanda, in un giudizio valutativo da 0 a 5.

Una bianca bontà italiana “da bere”, il benefico nutrimento che non deve mancare in una sana alimentazione, dalla colazione alla merenda, fino a conciliare, bevendolo caldo prima di dormire, per chi lo desidera, un buon bio-sonno.

Stefania Tessari