Il caso Coronavirus alla vigilia di Fruit Logistica e di Biofach

Il presidente di Italmercati, la rete dei principali Mercati all’Ingrosso italiani,  Fabio Massimo Pallottini ha scritto agli organizzatori di Fruit Logistica, la prima fiera al mondo dell’ortofrutta, con una presenza notevole di produttori bio, in calendario a Berlino la settimana prossima (5-7 febbraio), per sapere se hanno intrapreso o intendono intraprendere azioni per prevenire il rischio di contaminazione da Coronavirus a tutela dei visitatori e degli espositori.

“Il problema è molto serio”, scrive Pallottini, che suggerisce a Messe Berlin di prendere contatto, nel caso non l’avesse già fatto, con l’ambasciata cinese a Berlino per affrontare misure di prevenzione in particolare riguardo ai 94 espositori cinesi di Fruit Logistica 2020 e a tutti i visitatori cinesi che stanno arrivando a Berlino e che si sono registrati acquistando i biglietti online di accesso ai padiglioni.

Il presidente di Italmercati aggiunge: “Sapete che l’Italia è il primo Paese per numero di espositori a Berlino Fruit Logistica”, anche in forza di ciò “sarebbe molto gradito un comunicato stampa ufficiale della fiera sul problema del Coronavirus”. E conclude con un timore: “C’è il rischio che molti visitatori (non solo italiani) non partecipino alla fiera quest’anno, in mancanza di una comunicazione su questo problema molto preoccupante da parte della direzione generale della Fiera”.

Il tema si ripropone anche per la principale fiera mondiale del biologico, il Biofach di Norimberga, che si svolgerà solo una settimana dopo Fruit Logistica ovvero dal 12 al 15 febbraio e che tradizionalmente ospita un numero cospicuo di espositori cinesi e attira centinaia di visitatori professionali provenienti dalla Cina.

Qui di seguito il testo integrale in inglese del messaggio di Pallottini al general manager di Fruit Logistica:
“Attention to Fruit Logistica General Manager. Referring to actual Corona Virus problem, as President of ITALMERCATI, the National Association of Italian Wholesale Markets, I invite you to let me know the actions that Fruit logistica Fair is going to develop for the risk of contaminations of visitors and exhibitors in Berlin. The problem is very serious and I suggest , if not already done, to contact, at least, the China Embassy in Berlin for discussing  actions with the 94 China exhibitors in fair and all the China visitors that are arriving in Berlin  (you have all the on line ticket  registrations, I think). You know that Italy is the first country as importance for number of exhibitors in Berlin Fruit logistica and it would be very appreciated an official press communicate by the fair about Corona Virus problem. There is a risk that many visitors (not only from Italy) will not attend the fair this year,  failing a communication on this very worrying problem by the General Direction of the fair. Waiting for your kind urgent  answer. Best Regard. Fabio Massimo Pallottini”.