Brio presenta pack realizzato unicamente in carta per le Gala di Alce Nero

Continua l’impegno di Brio sul fronte della sostenibilità ambientale: è in arrivo sugli scaffali della grande distribuzione un innovativo pack realizzato unicamente in carta. Dopo aver presentato la confezione da due, esclusiva per le mele Granny Smith, in carta riciclata e film in plastica 100% riciclabile per garantire la massima sicurezza del prodotto (vedi news ), arriva ora l’imballo da quattro per le mele Gala commercializzate a marchio Alce Nero.

“Grazie al nuovo impianto Blitzmatic+ dell’azienda Frutmac – spiega il responsabile commerciale di Brio, Mauro Laghi – le confezioni delle nostre mele saranno costituite da un vassoio di carta, 100% riciclabile, senza bisogno di ricorrere a film o pellicole. La confezionatrice è installata nel nostro stabilimento di Zevio a Verona, struttura dedicata esclusivamente ai prodotti biologici e che utilizza energia rinnovabile per una maggiore tutela dell’ambiente”.

Una soluzione innovativa e sostenibile che ben si abbina con una referenza premium come le mele italiane a marchio Alce Nero: “La confezione è studiata per accogliere quattro frutti di calibro 75/80. Le prime varietà ad arrivare sugli scaffali con questo pack saranno le Gala, seguite dalle Golden, dalle Granny Smith e dalle Morgenduft, tutte provenienti da territori fortemente vocati come Trentino Alto Adige e Veneto”.

L’iniziativa è parte della grande campagna melicola avviata da Brio a inizio agosto e che proseguirà nei prossimi mesi, grazie all’accordo commerciale con Cooperativa Mezzacorona e con la realtà piemontese Lagnasco Group. “Grazie a queste partnership – commenta Laghi – siamo in grado di garantire ai nostri clienti un’offerta completa lungo tutta la finestra commerciale delle diverse varietà sollevandoli dal disagio di dover ricorrere a diversi fornitori nel corso dell’anno”.