Boom dell’export di prodotti bio del Togo verso l’UE

Tra il 2018 e il 2019, secondo quanto riportato dall’agenzia Ecofin, il Togo ha più che raddoppiato le sue esportazioni di prodotti agricoli e biologici verso l’Unione europea, passando da 22mila a 45mila tonnellate e registrando un aumento del 102%.

Le cifre fanno del Togo il secondo esportatore africano di questo tipo di prodotti verso l’UE (subito dopo l’Egitto) e il quattordicesimo esportatore a livello mondiale (era al 31mo nel 2018), posizionandosi primo tra i Paesi esportatori della Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (ECOMOG).

Nella regione il Togo si classifica rispettivamente davanti alla Costa d’Avorio (23.502 tonnellate), il Ghana (20.318 tonnellate), il Burkina Faso (13.312 tonnellate), il Senegal (4.765 tonnellate), il Benin (2.081 tonnellate), il Niger (640 tonnellate) e la Nigeria (289 tonnellate).

(Fonte: Africa)