A Roma NaturaSì aderisce all’iniziativa Spesa Sospesa

È stata avviata domenica 26 aprile nei 28 punti vendita della Capitale l’iniziativa Spesa Sospesa, nata grazie a un accordo tra l’insegna di distribuzione alimentare dedicata al biologico e il Comune di Roma .

Come spiegano dal Campidoglio, da domenica chi si reca a fare la spesa presso NaturaSì può acquistare generi alimentari biologici da lasciare negli appositi contenitori alle casse perché siano consegnati attraverso la rete di distribuzione messa in piedi dall’Amministrazione Capitolina, a singoli e famiglie in stato di bisogno.

La collaborazione tra Roma Capitale e NaturaSì era cominciata già nei giorni scorsi, con i primi 200 pacchi di generi alimentari donati a Roma, contenenti oltre 3000 confezioni di cibo biologico, tra cui latte, caffè, olio, pomodoro, farina, biscotti, pasta e tonno, che si sono così aggiunti ai pacchi acquistati dall’Amministrazione già in distribuzione in città. “Continuiamo a lavorare per garantire beni di prima necessità ma anche per essere un punto di riferimento per i cittadini, soprattutto per i più fragili – dichiara l’Amministratore delegato di NaturaSì Fausto Jori – Questo è lo spirito che ci spinge a dare il meglio di noi ogni giorno, convinti che usciremo da questa situazione difficile se lo faremo insieme”.