Canova: buoni riscontri per le produzioni ortofrutticole estive bio

Canova, società del Gruppo Apofruit fornitrice esclusiva di frutta e verdura a marchio Almaverde Bio, fa il punto sulla situazione delle produzioni ortofrutticole estive biologiche, che hanno avuto buoni riscontri dal punto di vista produttivo e commerciale.
Qui di seguito, a seconda delle tipologie, un resoconto dell’annata fino ad ora.

Drupacee
“Agosto vede la fine della campagna di albicocche durante la prima settimana, a causa delle minori quantità di prodotto. Possiamo comunque affermare che questo prodotto riscontra un notevole apprezzamento dal mercato e ha un’ottima commercializzazione da giugno ad agosto. Volge al termine anche la campagna delle nettarine, che troviamo la varietà tardiva Dulciva. Buono il consumo della pesca gialla che, nonostante sia una referenza ormai poco attrattiva per i consumatori, ha trovato spazio nel mercato, aiutata probabilmente dalla mancanza di albicocche e nettarine. Tra le susine, dopo le varietà cino-giapponesi, fa il suo ingresso la susina Stanley dalla zona produttiva dell’Emilia Romagna dove è prodotto biodinamico certificato Verdèa. Ottima pezzatura e qualità, la sua forma spiccagnola caratteristica ne favorisce il consumo. In arrivo la varietà rossa Angeleno”.

Pere
Prosegue la commercializzazione delle pere estive Carmen e Santa Maria, anche questa nella fase finale. Le aree di produzione sono Emilia-Romagna e Veneto, buono l’interesse e la qualità.
In arrivo anche la varietà Williams che in fase raccolta ha evidenziato quantità superiori alle previsioni grazie alle condizioni climatiche favorevoli della stagione non troppo calda e piovosa. Sembra contenuto anche il danno da cimice asiatica grazie all’impiego di reti e insetti utili.

Uva

Tra le varietà senza semi, terminate Midnight Beauty® e Superior Seedless®, arrivano Timpson® per le bianche, dall’ottima qualità, croccantezza e grado zuccherino e la varietà Sofia.
A rappresentare le varietà rosse troviamo Sable molto profumata e aromatica, accompagnata da Timco® e Sweet Celebration®. Le zone produttive sono Puglia e Basilicata. Ottime le opportunità di mercato per questi prodotti data anche la mancanza di drupacee.

Melone
Buona la commercializzazione del melone, che prosegue con la campagna della zona produttiva di Caserta. I principali mercati di rifermento sono Italia, Germania e Svizzera. Un prodotto del quale possiamo confermare una continuità da maggio a settembre.

Cocomero
Continua anche la commercializzazione del cocomero Perla Nera con dati di vendita incoraggianti e la conferma del gradimento da parte dei consumatori delle caratteristiche distintive di questo prodotto.

Mele
Parte la campagna della varietà Gala riconosciuta come la mela biologica per eccellenza. Le zone di produzione sono Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte e Trentino-Alto Adige. Buona la qualità con un calibro sostenuto, colore e sapore ottimi.

Ortaggi
A partire dal periodo successivo al lockdown stiamo riscontrando alcune difficoltà nei consumi di ortaggi, ad eccezione di carote, finocchi, cetrioli, patate e cipolle. Per quanto riguarda patate e cipolla italiane è in corso il nuovo raccolto.