Zucchine, pomodori e kiwi:novità Alce Nero

Inserito il 18 luglio, 2016 - 19:16

Sempre più ricca la gamma di prodotti di ortofrutta biologica fresca Alce Nero, marchio che da oltre trent’anni è espressione dell’agricoltura biologica. Da metà luglio, infatti, sugli scaffali della GDO italiana ed estera e nei migliori negozi specializzati sono arrivate tre nuove referenze, decisamente originali e gustose, che potranno incontrare l’apprezzamento dei fruitori amanti dell’alta qualità e dei sapori innovativi: si tratta delle zucchine Gemelle, dei pomodori Rustici e del kiwi Dorello, che si aggiungono al peperone italiano biologico Delicato, caratterizzato dalla colorazione rossa e gialla e dal gusto dolce più facilmente digeribile, presentato nei mesi scorsi.

Con la prima novità Alce Nero propone delle zucchine tonde biologiche, dalla tipica forma sferica e dalla buccia liscia di colore verde salvia. Coltivate in Italia, sono meno comuni di quelle tradizionali, allungate, e grazie alla loro grande versatilità possono essere utilizzate in cucina in numerose e gustosissime ricette. Si prestano in particolare ad essere farcite, ma possono essere consumate sia cotte, meglio al vapore o in forno per esaltarne il sapore, sia crude, per gustare appieno la loro polpa rinfrescante.


Non meno interessante è la proposta dei pomodori Rustici, un originale assortimento di pomodori di varietà non comuni, tra cui il cuor di bue rosa, i frutti a pera rossi, i ciliegini gialli e neri e una vera rarità come il pomodoro giallo striato di verde, variopinta testimonianza della grande biodiversità colturale italiana.

Conclude la panoramica delle novità, il kiwi giallo Dorello che si contraddistingue per il suo colore dorato chiaro luminoso e la buccia vellutata di colore marron brillante. La polpa soda e il suo gusto gradevolmente dolce con una nota tropicale, lo rendono una delizia unica, ancor più buona se gustata appena tolta dal frigo o in una fresca macedonia estiva.

Tutti questi nuovi prodotti sono rigorosamente ottenuti nel rispetto del disciplinare di produzione biologica e appartengono alla linea Top Alce Nero che presenta qualità sensoriali particolarmente distintive. 'Il progetto di ortofrutta fresca top è stato sviluppato da Brio assieme ad Alce Nero di cui è socia dal 2011’, dichiara Andrea Bertoldi, direttore generale dell’azienda veronese, leader nella produzione di ortofrutta fresca bio.