A Udine il primo asilo nido ecologico

Inserito il 17 luglio, 2012 - 22:05

E’ stato inaugurato ad Udine un nuovo asilo ecologico ed ecosostenibile, che ha ottenuto la prestigiosa certificazione Casa Clima A Plus – la più alta per questo tipo di edifici – e che punta tutto sull’efficienza energetica e sull’utilizzo delle energie rinnovabili. L’innovativa struttura di via Baldasseria Media, inaugurata dal sindaco di Udine, Furio Honsell, è all’avanguardia dal punto di vista dell’ecosostenibilità e dell’efficienza energetica, essendo il primo edificio pubblico realizzato ex novo in Friuli Venezia Giulia ad ottenere la classe di certificazione Casa Clima A Plus, il valore più alto per questa tipologia di edifici.
 


Dal prossimo anno scolastico 2012-13, il nuovo asilo potrà accogliere fino a 75 bambini, suddivisi in tre sezioni. La nuova scuola dell’infanzia, che sorge su una superficie di 700 metri quadrati, si presenta come una struttura ad un solo livello, a pianta rettangolare e con una copertura piana. Lo spazio interno è costituito da tre blocchi autonomi dedicati alle attività educative. All’esterno di queste tre aree, delimitate interamente da pannelli vetrati, in una zona “open space” sono state predisposte le zone per la ricreazione, per il pranzo, per la palestra e il dormitorio – oltre naturalmente ai locali per il personale e le cucine.

I lavori sono costati 1 milione 200.000 euro, che saranno ammortizzati grazie alle rinnovabili e all’efficientamento energetico. L’asilo ecologico, infatti, punta sull’utilizzo delle energie rinnovabili: sul tetto sono stati collocati pannelli fotovoltaici e solari per integrare le necessità energetiche dell’edificio, sia per il riscaldamento sia per l’acqua calda e 5 sonde geotermiche per il riscaldamento.


Grande attenzione anche all’accessibilità e alle esigenze della disabilità motoria e sensoriale: tutte le sistemazioni esterne sono state portate allo stesso livello, eliminando qualunque gradino o dislivello. 'Tutta la realizzazione dell’edificio', ha spiegato Marco Smiderle, il progettista della struttura, 'è avvenuta sotto il controllo di Casa Clima. Questo significa che il controllo è avvenuto su ogni dettaglio costruttivo e su ogni materiale'.

'Sono molto lieto che sia stato realizzato in tempi brevi, visto che era un’esigenza molto sentita da tutta la comunità', ha sottolineato il sindaco di Udine, Honsell.
(fonti: www.adnkronos.com e www.udinetoday.it)