Sempre più bio la confezione di mele Val Venosta bio

Inserito il 27 marzo, 2013 - 19:35

Inizialmente reperibile solo in negozi selezionati della piccola distribuzione del Trentino Alto Adige, Bio Val Venosta lancia una confezione che è una vera e propria guida ad un consumo informato: il nuovo packaging racchiude, in un elegante ed esclusivo vassoio in legno, 6 mele biologiche di varietà differenti.

È importante che il consumatore abbia un approccio consapevole all’acquisto: Mela Bio Val Venosta per la prima volta dà la possibilità di trovare, all’interno di un’unica confezione, 6 qualità di mele differenti.


Oltre a frutti di diverse varietà, sul fondo del vassoio un leaflet informativo descriverà in tre lingue le caratteristiche di ciascuna mela e il loro utilizzo migliore. A completare la confezione una brochure, che darà la possibilità di conoscere le 10 varietà più note di mele Bio Val Venosta corredata da un “gustometro” che identifica le mele, dalla più dolce alla più aspra.

Una volta a casa il consumatore potrà, assaggiando e leggendo le caratteristiche di ciascun frutto, scegliere quello che più si avvicina ai suoi gusti e tornare sul punto vendita più informato.

Questo nuovo pack di alto livello è innovativo anche nella scelta dei materiali che vedono l’utilizzo di legno e carta riciclati e completamente biodegradabili.

Nato con l’intento di avvicinarsi ulteriormente al consumatore orientandolo ad una scelta sempre più informata e consapevole, questo nuovo pack è l’ideale anche come esclusiva confezione regalo: in grado di garantire l’acquisto di un prodotto superiore per qualità e croccantezza, questa ricercata confezione porterà un po’ di bontà made in Val Venosta a casa di tutti gli appassionati di mele.

Croccanti e succose, le mele Bio Val Venosta sono coltivate secondo le direttive della produzione biologica per mezzo della quale si garantisce la totale assenza di interventi e di trattamenti con sostanze chimiche di sintesi.

Le tecniche dell’agricoltura biologica rispettano l’ambiente e i suoi equilibri: limitano l’inquinamento atmosferico e delle acque, evitano lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali e l’erosione del suolo e scongiurano l’estinzione di organismi utili.

A partire da questa stagione anche 13 varietà di mele BIO Val Venosta si fregeranno della preziosa denominazione IGP, ovvero l’Indicazione Geografica Protetta. Garanzia di sicurezza e genuinità, essa viene attribuita dall’Unione Europea e certifica una produzione rispettosa delle tradizioni e una qualità tipica del territorio di provenienza.