In Puglia i giorni dell’olio biologico

Inserito il 17 marzo, 2014 - 07:57

Un convegno internazionale sul mercato dell’olio bio e una giornata conclusiva con Castel del Monte invasa da 600 ragazzi del Biolkids: sono i due principali appuntamenti collaterali, gara a parte, del Premio Biol, il più grande concorso mondiale dedicato all’olio biologico, la cui XIX edizione si terrà questa settimana, dal 19 al 21 marzo ad Andria. Due gli appuntamenti di spicco, dunque, in programma.

Il convegno internazionale 'L'extra Bio conquista il mondo: l'olio d'oliva biologico tra produzione e mercato' si terrà giovedì 20 marzo, alle 17 al Chiostro di San Francesco.


Un incontro pubblico per fare il punto sull’andamento del mercato in Italia e all’estero, in particolare in Usa, Cina e Giappone - grazie agli interventi di manager della commercializzazione che operano in quelle aree -, per presentare una ricerca Biol sul marketing dell’olio biologico e per proclamare i primi verdetti: i vincitori pugliesi delle Gold e Silver Medal.

Venerdì 21 marzo, l’ultima giornata della kermesse sarà dedicata in toto al BiolKids, progetto per educare i consumatori di domani a riconoscere l’olio di qualità, l’agricoltura bio e la corretta alimentazione, promosso dall’Assessorato alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia. Il BiolKids 2014 ha coinvolto oltre 800 ragazzi delle quarte e quinte classi delle scuole primarie, sia delle sei province pugliesi (24 classi per circa 600 alunni) sia - per il secondo anno - della città bavarese di Maisach, sia – novità di quest’anno – altre sette classi di scuole sarde, calabresi e liguri.

Dopo un percorso formativo ad hoc per l’assaggio rivolto a tutti gli alunni, e seminari per docenti e insegnanti, una selezione di trenta ragazzi affiancherà, alle 9 all’Oratorio Salesiani, la Giuria internazionale per individuare tra gli oli finalisti quello più gradevole per i giovani palati. Quindi i baby giurati raggiungeranno i circa 600 coetanei alle pendici di Castel del Monte (all’Altro Villaggio dei Padri Trinitari) dove alle 9 saranno partiti i cicli di laboratori della terra e del sostenibile.

Quindi alle 11 corteo per raggiungere il piazzale del Castello e proclamare i vincitori del BiolKids e del Premio Biol (scelti tra ben 425 extravergini di 17 Paesi: un record che rende il Biol il concorso olivicolo, e non solo nel biologico, più grande al mondo).