Lettera a Bruxelles: serve una svolta nella PAC