Il Consiglio Agricolo UE congela la riforma. ANABIO: Meglio lasciare tutto com'è