Fusato: l’ortofrutta bio chiede più spazio nella gdo