Archeologia arborea, salvata frutta del Rinascimento