Prima colazione : i suggerimenti di Ecor

Inserito il 6 settembre, 2013 - 21:16

Una colazione sana, equilibrata, nutriente ed energetica è il segreto per cominciare bene la giornata, attraverso l’utilizzo di ingredienti poco o per nulla lavorati industrialmente, volti a recuperare la genuinità e la semplicità delle ricette e dei sapori di una volta. A quali siano i prodotti più adatti allo scopo ci stanno pensando diverse aziende bio. In questa ricerca è in prima fila Ecor.
 

E’ utile che siano i genitori per primi a consumare una colazione e merenda adeguata, per poter insegnare ai bambini, in questo momento delicato della loro crescita, attraverso l’esempio pratico e non con semplici parole spesso non ascoltate, l’importanza di nutrirsi bene per poter affrontare gli impegni scolastici e per poter crescere in modo equilibrato. 
Attraverso un’alimentazione semplice, costituita da alimenti di produzione biologica si ottiene anche l’obiettivo importantissimo di educare i più piccoli al
rispetto dell’ambiente e della natura che li circonda, partendo da piccoli gesti quotidiani. Una natura che Ecor rappresenta al meglio, marchio leader in Italia nei prodotti biologici e biodinamici, che coniuga qualità elevata, salvaguardia dell’ambiente, fertilità della terra e sostenibilità per le generazioni future.

La parola alla dottoressa Michela Trevisan, esperta nutrizionista per alcuni consigli pratici: 'Una buona colazione è come scendere dal letto col piede giusto.
Saltare la prima colazione, è uno sport molto praticato da adulti, bambini ed adolescenti, con conseguenze negative sulla concentrazione, sulla comparsa di fame incontrollabile nel pomeriggio e dopocena e anche predispone ad aumentare di peso nel tempo. Già, saltare la colazione, come è stato ampiamente dimostrato, favorisce l’aumento di incidenza di sovrappeso e di obesità.

Ma perché molte persone non hanno appetito al mattino? Alcune solamente per abitudine (che poi si passa inesorabilmente ai figli), ma molte altre hanno l’appetito compromesso dalla cena consumata la sera precedente. La cena ideale deve essere leggera e digeribile, contenere il carburante sufficiente per far funzionare bene il nostro organismo durante la notte, senza mandarlo sotto stress, come accade invece se la cena è troppo ricca di proteine. E quindi gli alimenti migliori per le nostre cene sono: verdure abbondanti, e alimenti con carboidrati a basso indice glicemico, quindi a lento assorbimento come i legumi, l’orzo, l’avena, la pasta integrale ecc.

GLI ALIMENTI PIÙ INDICATI
Veniamo ora a cosa mangiare di sostanzioso ma non pesante, nutriente ma non ingrassante per affrontare serenamente anche le giornate più impegnative.
La colazione può essere il momento ideale per consumare alcuni alimenti indispensabili al nostro organismo, che per funzionare in modo corretto e mantenersi in buona salute necessita di frutta e cereali integrali.

La frutta, oltre alle fibre, fornisce la quantità indispensabile di vitamine ed altre sostanze ad azione antiossidante; i cereali integrali forniscono fibre e sostanze ad azione protettiva soprattutto verso le malattie cardiovascolari. Detto questo vale la pena di iniziare ad assumere parte di questi alimenti già durante la prima colazione del mattino. A seconda che preferiate la colazione al cucchiaio piuttosto che quella con prodotti da forno già possiamo
creare 2 grandi filoni.

COLAZIONI AL CUCCHIAIO
Nel primo caso potete sbizzarrirvi tra le varie basi liquide o semiliquide a base di latte o yogurt, oppure bevande vegetali, che verranno completate dall’aggiunta di cereali sotto forma di fiocchi, 'da preferirsi ai cerali soffiati', frutta fresca ed essiccata, come uvette, albicocche secche tagliate a pezzettini, datteri, ecc. Potete anche dolcificare con malto, succo di mela concentrato, miele o altri dolcificanti naturali a vostro piacere.

COLAZIONI CON PRODOTTI DA FORNO
Se preferite la colazione con i prodotti da forno, oppure se vi piace variare, la scelta è molto ampia. Rimanendo su colazioni ad alta qualità nutrizionale potete utilizzare del buon pane integrale, lievitato con pasta madre (il lievito fa la differenza!), oppure delle fette biscottate integrali su cui potrete spalmare a
piacere burro di montagna, crema di mandorle o di nocciole, che integrano grassi nobili, proteine, vitamine e minerali, e come nota dolce potrete sbizzarrirvi tra marmellate, mieli, malti, melasse e chi più ne ha più ne metta!

Fate solo attenzione a non pensare solo alle calorie! Pane o fette biscottate con la marmellata rappresentano una colazione sbilanciata, troppo ricca di carboidrati che vengono assorbiti molto velocemente, a meno che non ci mettiamo subito a fare attività fisica! Anche se aumentiamo le calorie, per rallentare l’assorbimento degli zuccheri torna utile aggiungere un po’ di grasso!

La colazione in questo caso ci darà sazietà più a lungo, non ci farà venire voglia di dolci e non favorirà l’aumento del grasso corporeo. Per bilanciarla basta quindi aggiungere un po’ di burro o creme spalmabili, oppure un bicchiere di bevanda di soia, oppure di mandorla, occasionalmente anche latte di mucca o capra o uno yogurt naturale. Meno efficaci a bilanciare la colazione sono invece le altre bevande vegetali.