Fiere

VinitalyBio: le idee chiare di Fasoli, si parte dal territorio

Inserito il 22 aprile, 2018 - 19:20

‘I primi esperimenti li facemmo verso la metà degli Anni Ottanta, dopo che nostro padre Gino ebbe sviluppato una sorta di intolleranza ad alcune sostanze chimiche normalmente utilizzate in vigna. Da allora si è fatta davvero tanta strada. Oggi, dopo circa 30 anni, abbiamo raggiunto risultati che credevamo irraggiungibili, pensavamo utopici. Il prossimo obiettivo è puntare su un metodo di produzione biodinamica e sulla biodiversità’.
  [...]

Vinitaly: Consorzio Vini Piceni punta sul bio

Inserito il 22 aprile, 2018 - 19:13

Il futuro del vino è green. È questa uno dei risultati più interessanti emersi dall’indagine sui trend del comparto enologico realizzata da Nomisma Wine Monitor per il Consorzio Vini Piceni e presentata nei giorni scorsi al Vinitaly. In particolare, ben il 20% del campione rappresentativo di 1.200 consumatori sul territorio nazionale indica nel biologico il vino di tendenza dei prossimi mesi/anni, percentuale seconda solo a quella di chi individua nella territorialità la caratteristica principale (il 25% degli intervistati ha dichiarato che preferisce, e preferirà, vino ‘autoctono’ mentre il 14% quello ‘regionale’). [...]

VinitalyBio: Mont’Albano paladino di tracciabilità

Inserito il 22 aprile, 2018 - 19:06

‘Il comparto del vino biologico talvolta manca di credibilità: il consumatore non sempre ha fiducia perché spesso non vede serietà nell’offerta. I produttori dovrebbero fare un maggiore sforzo per rendere più affidabile il loro prodotto, garantendo un effettivo livello qualitativo e non svendendolo. L’unico modo per farlo è dare visibilità e tracciabilità alla filiera produttiva. Mi riferisco in particolare agli imbottigliatori, che non sempre operano in maniera trasparente contribuendo a portare scetticismo nei confronti del comparto. Il consumatore oggi è più attratto dal viticoltore del territorio, anche se non bio, perché viene percepito come più sincero e autentico. Comunicare meglio e con schiettezza, garantendo la tracciabilità del prodotto, è la strada da seguire per sostenere il vino bio’.
  [...]

Vinitaly: da Cantine Nicosia il vino bio per tutti

Inserito il 22 aprile, 2018 - 18:58

La Sicilia è la prima Regione in Italia per produzione di vino biologico con i suoi 38.935 ettari coltivati nel 2016 ed una variazione del +20,6% rispetto all’anno precedente. Seguono a distanza Puglia e Toscana rispettivamente con 15.990 e 12.832 ettari di vigne bio che riflettono una crescita del 47 e dell’11% sul 2015 (dati FederBio e Sinab, presentati al Vinitaly).
  [...]

VinitalyBio: Fattoria San Michele a Torri in evidenza

Inserito il 22 aprile, 2018 - 18:42

A cavallo tra le zone vinicole del Chianti Colli Fiorentini e del Chianti classico, ad una altitudine di 211 metri sul livello del mare, la Fattoria San Michele a Torri si estende per 370 ettari di cui circa 60 dedicati alla produzione di uva da vino biologico (certificato dal 1993). Nel cuore vinicolo della Toscana prendono forma vini fruttati e strutturati con tannini morbidi.
  [...]

VinitalyBio ai nastri di partenza con 74 aziende

Inserito il 12 aprile, 2018 - 10:03

Giunto alla 5ª edizione, VinitalyBio (Verona, 15-18 aprile) è dedicato al vino biologico certificato prodotto in Italia e all’estero. Realizzato in collaborazione con FederBio, Federazione italiana agricoltura biologica e biodinamica, ospita quest’anno 74 aziende, anche dalla Spagna. Ancora considerato di nicchia, il vino bio non è più una moda. ‘È piuttosto - afferma Maria Grazia Mammuccini, produttrice biologica e vicepresidente di FederBio -, il riconoscimento da parte del mercato dello stretto legame del vino con il territorio e la sua tutela ambientale, sociale ed economica. Il vino più di altri prodotti rappresenta questo in Italia e ancor più all’estero, proprio per la peculiarità del nostro Paese di avere un vino per ogni territorio’.
  [...]

A VinItaly buone prospettive per il vino bio

Inserito il 5 aprile, 2018 - 16:09

Nonostante un avvio moderato dei consumi nella grande distribuzione, il 2018 dovrebbe vedere un’ulteriore crescita delle vendite di vino, specie nei settori dei vini a denominazione d’origine, delle bollicine e dei vini tipici delle regioni. Potranno, inoltre, verificarsi rialzi dei prezzi, a causa della cattiva vendemmia nel 2017. Buone le prospettive di crescita dei vini offerti col marchio delle insegne della grande distribuzione. Dovrebbero aumentare anche le vendite di vino biologico, ancora un settore di nicchia sugli scaffali dei supermercati. Questo il sentiment diffuso tra i buyer vino della grande distribuzione che parteciperanno all’evento GDO Buyers’ Club organizzato da Veronafiere per Vinitaly 2018 (Verona, 15-18 aprile).
  [...]

Medfel per la prima volta diventa Medfel Bio

Inserito il 9 marzo, 2018 - 17:25

Per la prima volta Medfel, fiera ortofrutticola di ambito mediterraneo che si tiene ogni anno a Perpignan (sul versante francese dei Pirenei) avrà una sezione, battezzata Medfel Bio, dedicata alle produzioni biologiche. Non esistendo nulla del genere in Francia, l’iniziativa merita attenzione, anche perché Medfel, per vocazione e prassi consolidata, attira ogni anno a Perpignan un centinaio di buyer davvero selezionati provenienti da tutto il mondo. Gli organizzatori assicurano che il pannello di buyer sarà arricchito per la prima volta da compratori di ortofrutta biologica. [...]

Successo di Biofach 2018. Italiani secondi solo ai tedeschi

Inserito il 16 febbraio, 2018 - 13:04

Una gran bella edizione quella di Biofach 2018 - abbinata a Vivaness sul benessere e la cosmesi naturale - che chiude sabato 17 febbraio. Aziende italiane, ancora una volta, molto numerose. I responsabili dei diversi stand del nostro Paese confermano l’interesse probabilmente crescente di questa fiera, dove molti cercano conferme con i loro clienti internazionali, non solo tedeschi, qui presenti, e non pochi si affacciano per la prima folta sul mercato internazionale del biologico, in costante trend di crescita. La vicinanza temporale con la Fruit Logistica di Berlino non ha impedito a molte aziende biologiche che fanno ortofrutta di essere presenti anche qui. [...]

La Costiera a Biofach: Puntiamo sul Nord Europa

Inserito il 16 febbraio, 2018 - 12:55

La Costiera, la storica azienda di Fondi, leader nella commercializzazione di limoni, è da tre anni nel comparto del bio; per la prima volta al Biofach, si mostra attenta alle nuove tendenze e pronta a coglierne le opportunità. GreenPlanet ha intervistato a norimberga il titolare, Ferdinando Vinaccia.
  [...]

Condividi contenuti