Fiere

SANA 2018, ecco che cosa propone

Inserito il 13 luglio, 2018 - 12:26

Nei primi cinque mesi del 2018 i prodotti bio si consolidano sempre più tra le abitudini di acquisto degli italiani e si posizionano su una crescita del 10,5% nelle vendite (rispetto al +2,8% dell’alimentare nel suo complesso), con il biologico che entra ormai ogni settimana nel carrello di 6,5 milioni di famiglie (26% del totale). Numeri significativi, che sottolineano l’importanza crescente del settore, che trova in SANA la sua principale vetrina e punto di riferimento nel nostro Paese.
[...]

A Interpoma la melicoltura biologica

Inserito il 6 luglio, 2018 - 08:45

‘La melicoltura sostenibile nella produzione bio e nella produzione integrata’: questo il titolo della sessione mattutina de ‘La Mela nel Mondo’ del 16 novembre prossimo, il Congresso internazionale che si svolge a cadenza biennale durante Interpoma, l’unico appuntamento internazionale dedicato esclusivamente alla mela in programma a Fiera Bolzano dal 15 al 17 novembre 2018.
[...]

Debutto a Parma e Rimini del Consorzio Bambù Italia

Inserito il 18 maggio, 2018 - 13:35

Presente per la prima volta alle recenti edizioni del Cibus di Parma e del Macfrut di Rimini, il Consorzio Bambù Italia (C.B.I.) ha fatto il suo ingresso in grande stile tra i protagonisti dell’agroalimentare nostrano. [...]

Spazio al bio a Cibus. C’è anche il CCPB

Inserito il 4 maggio, 2018 - 10:22

Il biologico può aiutare i due elementi strategici dell’alimentare italiano: export e internazionalizzazione, che sono i due temi centrali del Cibus di Parma 2018, in scena dal 7 al 10 maggio. Lo sostiene il CCPB presente a Cibus al padiglione 5 con lo stand M16-N22. [...]

Vinitaly: dall’Umbria la sfida di Cantina Roccafiore

Inserito il 22 aprile, 2018 - 19:55

La Cantina Roccafiore di Todi, in provincia di Perugia, nasce dieci anni fa dalla passione di Leonardo Baccarelli e di suo figlio Luca. Territorio, biologico e sostenibilità sono le parole chiave che hanno da subito indirizzato le scelte dei titolari. ‘Dal riutilizzo delle acque reflue ai metodi di produzione completamente artigianali, l’attenzione all’ambiente e alle persone che lavorano con noi è fondamentale. Una caratteristica tanto spiccata che nel 2017 siamo stati premiati dal Gambero Rosso come Cantina Sostenibile dell’anno’, spiega Luca Baccarelli a Greenplanet.
  [...]

Vinitaly: da Cevico il vino bio è anche in brick

Inserito il 22 aprile, 2018 - 19:27

‘L’approccio del Gruppo Cevico al biologico ormai non è più a progetto ma rappresenta l’inprinting aziendale. Ad oggi un centinaio di aziende vinicole del Gruppo sono, almeno parzialmente, in conversione ed entro il 2020 circa 500 dei 5.500 soci attuali avranno la certificazione ufficiale’. Sono queste le parole di Paolo Galassi, amministratore delegato Due Tigli, la società commerciale del Consorzio romagnolo, intervistato da Greenplanet in occasione del Vinitaly.
  [...]

VinitalyBio: le idee chiare di Fasoli, si parte dal territorio

Inserito il 22 aprile, 2018 - 19:20

‘I primi esperimenti li facemmo verso la metà degli Anni Ottanta, dopo che nostro padre Gino ebbe sviluppato una sorta di intolleranza ad alcune sostanze chimiche normalmente utilizzate in vigna. Da allora si è fatta davvero tanta strada. Oggi, dopo circa 30 anni, abbiamo raggiunto risultati che credevamo irraggiungibili, pensavamo utopici. Il prossimo obiettivo è puntare su un metodo di produzione biodinamica e sulla biodiversità’.
  [...]

Vinitaly: Consorzio Vini Piceni punta sul bio

Inserito il 22 aprile, 2018 - 19:13

Il futuro del vino è green. È questa uno dei risultati più interessanti emersi dall’indagine sui trend del comparto enologico realizzata da Nomisma Wine Monitor per il Consorzio Vini Piceni e presentata nei giorni scorsi al Vinitaly. In particolare, ben il 20% del campione rappresentativo di 1.200 consumatori sul territorio nazionale indica nel biologico il vino di tendenza dei prossimi mesi/anni, percentuale seconda solo a quella di chi individua nella territorialità la caratteristica principale (il 25% degli intervistati ha dichiarato che preferisce, e preferirà, vino ‘autoctono’ mentre il 14% quello ‘regionale’). [...]

VinitalyBio: Mont’Albano paladino di tracciabilità

Inserito il 22 aprile, 2018 - 19:06

‘Il comparto del vino biologico talvolta manca di credibilità: il consumatore non sempre ha fiducia perché spesso non vede serietà nell’offerta. I produttori dovrebbero fare un maggiore sforzo per rendere più affidabile il loro prodotto, garantendo un effettivo livello qualitativo e non svendendolo. L’unico modo per farlo è dare visibilità e tracciabilità alla filiera produttiva. Mi riferisco in particolare agli imbottigliatori, che non sempre operano in maniera trasparente contribuendo a portare scetticismo nei confronti del comparto. Il consumatore oggi è più attratto dal viticoltore del territorio, anche se non bio, perché viene percepito come più sincero e autentico. Comunicare meglio e con schiettezza, garantendo la tracciabilità del prodotto, è la strada da seguire per sostenere il vino bio’.
  [...]

Vinitaly: da Cantine Nicosia il vino bio per tutti

Inserito il 22 aprile, 2018 - 18:58

La Sicilia è la prima Regione in Italia per produzione di vino biologico con i suoi 38.935 ettari coltivati nel 2016 ed una variazione del +20,6% rispetto all’anno precedente. Seguono a distanza Puglia e Toscana rispettivamente con 15.990 e 12.832 ettari di vigne bio che riflettono una crescita del 47 e dell’11% sul 2015 (dati FederBio e Sinab, presentati al Vinitaly).
  [...]

Condividi contenuti