Ambiente Eco sostenibile

Energia marina, GB 'leader mondiale'

Inserito il 25 febbraio, 2012 - 23:12

Il governo britannico dovrà sostenere in modo più deciso le energie rinnovabili marine (eolico offshore, energia dalle maree e dalle onde).

L'obiettivo è di fare dell'Inghilterra il Paese leader mondiale in questo settore, potendo contare sulle maggiori risorse in Europa, garantite dai forti venti oceanici e dal vasto numero di isole e promontori. Maree e onde potrebbero generare oltre il 20% dell’energia necessaria alla Gran Bretagna. Lo riferisce l'Energy and Climate Change Committee. [...]

L'agricoltura biodinamica e il ruolo di Demeter

Inserito il 25 febbraio, 2012 - 13:03

La parola 'biodinamica' ha due radici: 'bio' ad indicare la vita, 'dimanica' ad indicare le forze che agiscono in natura.

L'agricoltura biodinamica è nata nel 1924 come risposta di Rudolf Steiner (fondatore della medicina e della pedagogia steineriane) a un gruppo di agricoltori che gli chiedeva indicazioni pratiche per risolvere i nuovi problemi di degenerazione delle loro colture, causati sia dall’uso dei prodotti chimici nella concimazione e nella difesa delle piante, sia dalle nuove tecniche di selezione di semi e piante, sia dell’intensificazione dell’agricoltura. [...]

Fotovoltaico domestico a costo zero

Inserito il 22 febbraio, 2012 - 10:35

Le aziende del fotovoltaico stanno lottando per garantirsi fette di mercato nel settore degli impianti domestici di piccola taglia. Secondo un recente sondaggio della società lombarda Ener20, infatti, circa l'80 per cento degli italiani sarebbe disposto a pagare 2,5 euro al mese pur di sviluppare le energie rinnovabili e circa il 77 per cento degli intervistati vorrebbe installare un impianto fotovoltaico sulla propria abitazione.

Ma resta lo scoglio di un investimento comunque importante per le famiglie, che può arrivare a circa 7 mila euro per ogni kW di potenza installata. Su questo punto si stanno quindi dando battaglia le aziende di rinnovabili, a suon di campagne che garantiscono un impianto fotovoltaico 'a costo zero'. [...]

Greenpeace, la Concordia sta inquinando

Inserito il 14 febbraio, 2012 - 22:14

A poco più di un mese dal tragico incidente della Costa Concordia, Greenpeace ha pubblicato 'Toxic Costa', un inventario ragionato delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti sulla nave.

Questo inventario parte dall'elenco fornito dall'armatore al Commissario delegato per l'emergenza naufragio della Costa Concordia, pubblicato lo scorso 27 gennaio. Un elenco incompleto, come evidenziato da Greenpeace, e troppo generico per essere utile. [...]

Energia del futuro, concorso in Alto Adige

Inserito il 14 febbraio, 2012 - 11:09

In controtendenza rispetto al fuggi fuggi di cervelli e idee dal suolo nazionale, l'iniziativa 'Enertour 4 university students' vuole stimolare le giovani menti e premiare le loro idee: il concorso sulle energie rinnovabili mette in palio un soggiorno in Alto Adige all'insegna delle rinnovabili per le migliori 25 visioni che raccontino come si produrrà energia nel 2030 in Italia.

Il concorso è organizzato dal parco tecnologico altoatesino TIS innovation park e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano. [...]

L'Europa punta sulla bioeconomia. Sì al piano

Inserito il 13 febbraio, 2012 - 15:15

La Commissione europea ha adottato lunedì 13 febbraio una strategia per indirizzare l’economia europea verso un più ampio e sostenibile uso delle risorse rinnovabili.

Con il previsto aumento della popolazione mondiale fino a sfiorare 9 miliardi di abitanti nel 2050 e l’esaurimento delle risorse naturali, l’Europa ha bisogno di risorse biologiche rinnovabili per produrre alimenti e mangimi sicuri e sani ma anche materiali, energia e altri prodotti. 'L’innovazione per una crescita sostenibile: una bioeconomia per l’Europa' è una strategia della Commissione che prevede un piano d’azione basato su un approccio interdisciplinare, intersettoriale e coerente al problema. [...]

Sarà il Freedom Tower il grattacielo più green

Inserito il 13 febbraio, 2012 - 09:40

Freedom Tower, la torre della libertà, che sorgerà dove una volta svettavano le Torri gemelle, sarà il grattacielo più sostenibile del mondo.

E sarà quasi completamente autosufficiente dal punto di vista energetico. I lavori sono in corso, una volta completato, l'edificio raggiungerà quota 541 metri (1776 piedi, l’anno dell’Indipendenza americana), strappando il primato di edificio più alto degli States alla Willis Tower di Chicago.

L’architetto David Childs ha progettato 71 piani di uffici per un totale di tre milioni di metri quadrati di spazi di classe A, l’eccellenza, nelle categorie dell’efficienza energetica. [...]

Colossi IT: i buoni e i cattivi per Greenpeace

Inserito il 10 febbraio, 2012 - 10:24

L'8 febbraio Greenpeace ha diffuso la quinta versione della sua classifica Cool IT, il ranking 'energetico' del settore delle tecnologie informatiche che vede il gigante dei motori di ricerca Google in testa in materia di politiche per la salvaguardia del clima, seguito da Cisco ed Ericsson.

Questa nuova versione dello studio di Greenpeace classifica ventuno aziende del settore IT secondo tre distinti parametri: politiche di approvvigionamento energetico e di efficienza, disponibilità ad assumere impegni e sviluppare soluzioni per ridurre l’impronta energetica, impegno nella promozione delle fonti pulite. [...]

In Amazzonia il fungo mangia-plastica

Inserito il 8 febbraio, 2012 - 10:33

Alcuni studenti dell'università d'elite americana Yale, durante un'escursione in Amazzonia, hanno individuato una particolare specie di funghi capace di mangiare la plastica ovvero di nutrirsi di poliuretano.

La scoperta, se confermata, sembra essere di eccezionale rilievo, perché, tra l'altro, potrebbe rivelarsi un rimedio efficace contro l’inquinamento e permettere lo smaltimento biodegradabile dei rifiuti umani. [...]

Casa mediterranea da concorso

Inserito il 7 febbraio, 2012 - 15:11

Dal 2002 esiste il Solar Decathlon, un concorso organizzato dal dipartimento per l’energia degli Stati Uniti, che invita aziende di tutto il mondo a proporre ogni due anni progetti di case autosufficienti, alimentate grazie all’energia solare.

Dopo le prime selezioni, vengono scelti i 20 progetti più interessanti, che dovranno nell’ultima fase del concorso essere riprodotti a dimensione reale ed esposti a Washington, dove saranno anche sottoposti a dieci “ prove”. [...]

Condividi contenuti