Turismo eco sostenibile

Il marchio ‘Green Tourism’ a 27 imprese turistiche tra Romagna e Umbria

Inserito il 7 marzo, 2016 - 11:03

Sono 27 le strutture turistiche italiane (quasi tutte romagnole) che possono far valere dal 2016 il riconoscimento ecologico internazionale 'Green Tourism’, nato in Scozia e diffuso in Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Canada, Zimbawbe con oltre 2200 aziende certificate.

I riconoscimenti di livello Gold, Silver e Bronze sono stati consegnati alle aziende italiane dopo attente verifiche effettuate nella stagione 2015 dalla commissione di esperti italo/britannica sui 147 parametri previsti dal disciplinare internazionale. Si tratta spesso di imprese familiari che valorizzano molto bene le produzioni locali e il fresco fatto in casa, con molte strutture specializzate nell’offerta del biologico a colazione. [...]

Appuntamenti di ottobre all’Oasi Zegna

Inserito il 2 ottobre, 2015 - 19:40

L’Oasi Zegna è un’ampia area protetta tra la cerchia alpina e la pianura Padana, in provincia di Biella, luogo ideale di riscoperta della natura, a poco più di un’ora da Milano e Torino. Anche d’autunno, momento dell’anno ideale per passeggiate nel bosco, ammirando i fantastici colori del fogliame, l’Oasi Zegna propone un ricco calendario di eventi e attività per adulti e bambini, alla scoperta del territorio e delle tradizioni locali. Godendo dei colori delle foglie, si assaporano meglio funghi e castagne nelle ricette tipiche presso i punti ristoro dislocati sul territorio. Non mancano inoltre le iniziative speciali legate alla cultura e all’arte.
  [...]

Agriturismi più richiesti nel ponte del 1° maggio

Inserito il 5 maggio, 2015 - 07:38

Il dollaro forte comincia a farsi sentire, così come l’effetto Expo. Sono cresciute le presenze per il ponte del Primo Maggio negli agriturismi, a dimostrazione che, nonostante la crisi, ospitalità e ristorazione in campagna tengono e sono capaci di aumentare il loro appeal andando incontro alle esigenze dei turisti che amano la campagna.

'Siamo convinti che Expo 2015 darà ancora più impulso all’agriturismo italiano’, afferma Cosimo Melacca, presidente di Agriturist, sulla base delle indicazioni delle aziende agrituristiche associate.
  [...]

Biohotel dell’Alto Adige, a un passo dai paradisi dello sci

Inserito il 23 dicembre, 2014 - 19:25

Sono a un passo dai paradisi dello sci i cinque biohotel dell’Alto Adige, sparsi tra Valdadige, Val Venosta e Val Pusteria. E anche quando non offrono pacchetti speciali per settimane bianche a cavallo tra Natale, Capodanno ed Epifania, sono comunque basi di partenza verso le piste in grado di offrire la qualità che il biologico dell’Alto Adige è in grado di garantire come in poche altre regioni.

Parlare di biohotel dell’Alto Adige significa parlare del Biohotel Panorama di Malles Venosta, del Bio Hotel & Residence Kaufmann di Ora, del Landhotel Anna & Bio Agriturismo Vill di Silandro, del Taubers Bio-Wander-Vitalhotel di San Sigismondo in Pusteria e del Theiner's Garten Bio Vitalhotel di Gargazzone di Merano. Un’offerta diversificata, in alcuni casi esclusiva, sempre in grado di mettere a disposizione dell’ospite comfort e sostenibilità al massimo livello, con una cucina bio regionale, servizi di wellness di rendono ancora più piacevole il rapporto con la natura alpina delle vallate. [...]

Riaprono in Toscana due oasi WWF

Inserito il 27 settembre, 2014 - 17:16

Siamo a fine estate e dopo la necessaria chiusura per rispettare il periodo della nidificazione (tantissimi sono i piccoli delle varie specie che sono ‘stati messi al mondo’ e poi sono cresciuti fino all’involo in questi bellissimi ambienti palustri) sabato 20 settembre hanno riaperto al pubblico l’oasi WWF Stagni di Focognano e la nuova oasi WWF di Val di Rose.

Ora è il momento della migrazione autunnale e molte specie transiteranno e sosteranno nelle due oasi fino a fine novembre. Poi si potrà assistere al periodo di svernamento con centinaia di individui che passeranno i mesi più freddi al riparo in queste aree protette e infine di nuovo la grande migrazione primaverile che permetterà il ritorno nei nostri cieli di molte altre specie migratorie. [...]

Nonostante il tempo successo dei biohotel

Inserito il 3 settembre, 2014 - 16:21

A cavallo di Ferragosto, Greeenplanet ha visitato i biohotel dell'Alto Adige. Dai prossimi giorni pubblicheremo, a puntate, un report da ogni singola località. In sintesi, possiamo anticipare che le sorprese non sono state poche, soprese positive.

L'estate forse più piovosa degli ultimi 50 anni non ha portato meno visitatori a queste strutture alberghiere che hanno una marcia in più: garantiscono un 'pieno' di natura e di naturalezza, un soggiorno in armonia con il paesaggio e la gente del luogo, attrattive legate all'ambiente, alle tradizioni, alla storia e alle cucina locale. [...]

Agriturismi, boom di Ferragosto

Inserito il 11 agosto, 2014 - 17:02

'Per le ferie d’agosto le previsioni sono buone. La scelta delle vacanze in campagna non teme il cattivo tempo e continua ad attrarre turisti, soprattutto dal Nord Europa. La crescita, secondo il nostro monitoraggio, non è ancora omogenea su tutto il territorio nazionale, ma finalmente registriamo segnali positivi'.

Lo ha osservato Cosimo Melacca, presidente di Agriturist (Confagricoltura) intervenendo sull’andamento delle prenotazioni delle strutture agrituristiche di questa ‘estate anomala’ contraddistinta dai capricci meteo. Per l’associazione degli agriturismi di Confagricoltura è stato favorevole anche il mese di luglio.

La campagna italiana continua ad attrarre viaggiatori ed appassionati, lo testimonia un aumento, seppur lieve, della richiesta. Anche sul versante della domanda estera i segnali sono positivi, soprattutto nei mesi di giugno e luglio con soggiorni di almeno 6 notti. [...]

Vacanze slow alla fattoria Di Vaira (Molise)

Inserito il 4 luglio, 2014 - 19:32

Le vacanze slow sono scelte da un sempre maggior numero di persone: agriturismi dove avvicinarsi al mondo agricolo, vacanze in bicicletta, a piedi o in treno. Attività 'lente', che aiutano a fermarsi e - perché no? - a guardarsi dentro: vere pause rigeneranti, che son scelte da un numero sempre maggiore di persone. 

Lo dicono i numeri ma lo testimoniano anche esperienze come quella dell’agriturismo della Fattoria biodinamica Di Vaira a Petacciato, sulle colline molisane: in un panorama mozzafiato, a pochissimi chilometri dal mare 'Bandiera blu' di Marina di Petacciato, è possibile infatti rigenerarsi in un contesto che armoniosamente coniuga allevamento di mucche e capre (con relativa produzione di gustosi formaggi) con le coltivazioni di viti, ulivi, pomodori, ortaggi, foraggi. Un’armonia nella quale l’uomo si pone come colui che è chiamato a custodire ciò che la terra offre, valorizzandola e mantenendola feconda secondo i principi antroposofici di Rudolf Steiner. [...]

Toscana, sono 4.000 gli agriturismo

Inserito il 15 maggio, 2014 - 11:30

La Toscana è un grande parco di esperienze all’aria aperta. Sette agriturismi su 10 degli oltre 4.000 attivi nella nostra regione affiancano al pernottamento, infatti, attività ricreative, ludico, didattico, culturali e sportive tra le più diverse ed originali. Si spazia dalla classica visita in cantina e frantoio con degustazioni e assaggio, alle escursioni ed osservazioni naturalistiche a piedi o in mountain bike, dalle fattorie didattiche fino agli sport estremi, alla pesca sportiva, ai parchi avventura, al wellness naturale, ai corsi di filosofia e alle performance teatrali-liriche fino alla biblioteca 'storica'.
  [...]

Tutti in bicicletta sulle colline del Custoza

Inserito il 15 maggio, 2014 - 10:29

I Comuni di Bussolengo, Sona, Sommacampagna, Valeggio e Villafranca, tutti in provincia di Verona, hanno costituito il ‘Partenariato delle terre del Custoza’ (il famoso vino bianco delle colline moreniche del lago di Garda) per valorizzare il turismo rurale nei loro territori; tra le varie iniziative è in corso la realizzazione con segnaletica dedicata di una rete di percorsi cicloturistici di circa 150 km su viabilità minore promiscua e un percorso per mountain bike prevalentemente su sterrato.

Nell’ambito del reticolo dei percorsi è stato identificato un anello di circa 65 km denominato ‘anello del Custoza’ che collega le 5 sedi comunali. [...]

Condividi contenuti