Eco-sostenibilità

L’Emilia Romagna raddoppierà le superfici bio

Inserito il 2 ottobre, 2015 - 17:30

'Per una Regione come la nostra che vuole competere puntando soprattutto su qualità e distintività della propria agricoltura, il biologico è un settore strategico. Per questo da qui al 2020 vogliamo raddoppiare le superfici bio in Emilia-Romagna'.

Lo ha detto l’assessore regionale all’agricoltura dell’Emilia-Romagna Simona Caselli (nella foto) che ha partecipato il 29 settembre a Expo Milano alla Festa del Bio organizzata dal ministero delle Politiche agricole presso il Parco della biodiversità.
  [...]

Toscana ed Emilia alleate nel biologico

Inserito il 16 settembre, 2015 - 10:48

Il biologico si rinnova e vede Toscana ed Emilia allearsi per la promozione di un settore che intercetta sempre più consumatori. Interventi di ammodernamento della produzione, di concentrazione e innovazione degli stabilimenti di lavorazione, nuovi progetti sperimentali come assistenza tecnica unificata per tutta la Toscana, comunicazione in rete di dati e bollettini e razionalizzazione del trasporto su gomma per accorciare la strada tra il prodotto e il consumatore.

Sono alcune delle misure previste dal progetto integrato di filiera (P.I.F.) Ortofrutta Toscana Bio messo a punto da diversi soggetti impegnati nella produzione, nella ricerca e nella valorizzazione commerciale dei prodotti ortofrutticoli biologici, che vedrà utilizzare oltre 2 milioni di euro di investimenti per migliorare l’integrazione fra i diversi soggetti operanti nell’ambito della filiera, dalla produzione alle relazioni di mercato. [...]

Settimana della mobilità: tutti in bici!

Inserito il 11 settembre, 2015 - 16:08

Si avvicina l'edizione 2015 dell'European Mobility Week, Settimana europea della mobilità, l'evento promosso dalla Commissione Europea dal 16 al 22 settembre per incentivare, nelle oltre mille città aderenti, l'uso di mezzi di trasporto alternativi all'auto privata.

Come ogni anno FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta aderisce all'iniziativa attraverso la 'Settimana Europea della Mobilità... in bicicletta': centinaia di eventi a due ruote in tutta Italia (programma dettagliato e in continuo aggiornamento sul nuovo sitowww.settimanaeuropeafiab.it) per favorire l'uso della bici come mezzo di trasporto quotidiano e per il tempo libero e per rafforzare le collaborazioni con le pubbliche amministrazioni locali, al fine di rendere più ciclabili le nostre città.
  [...]

Sul Garda buoni acquisto se il turista divide i rifiuti

Inserito il 13 agosto, 2015 - 12:37

Tra gli impatti ambientali del turismo c'è l'aumento delle quantità di rifiuti prodotti. In molte località di villeggiatura, nei periodi di maggiore affluenza come l'estate, i picchi di produzione di immondizia possono rappresentare un fattore di criticità, soprattutto in presenza di turisti poco attenti alla corretta separazione dei rifiuti.

Per ridurre l'impronta ecologica del turismo balneare, rendendo più consapevoli i visitatori, c'è chi ha scelto la strada della raccolta differenziata incentivante. È il caso di Manerba del Garda, comune bresciano sulla sponda occidentale del Lago, sulle cui spiagge sono stati inaugurati, giovedì 6 agosto, due nuovi 'riciclatori incentivanti' realizzati da Eurven, azienda leader nel settore che conta oltre 1.500 installazioni in tutta Italia.
  [...]

Giornata CIA in Expo: sotto accusa l’inefficienza della rete idrica

Inserito il 25 giugno, 2015 - 14:06

Tra trent’anni metà della popolazione mondiale vivrà in situazioni di carenza idrica e già oggi si stima che 3 miliardi di persone siano prive d’acqua. Più e più volte sono stati messi sul banco degli imputati l’agricoltura e la zootecnia in particolare. Sarebbero queste le attività umane che più sprecano acqua. Non è vero e per questo la CIA, nella sua seconda giornata all’Expo, ha posto al centro delle sue riflessioni e delle sue proposte la questione acqua nel convegno 'Acqua e Agricoltura'.

I lavori sono stati aperti dalla relazione del vicepresidente nazionale della CIA Alessandro Mastrocinque: 'Oggi si parla molto di impronta idrica - ha detto - per indicare l’acqua utilizzata nell’intero processo produttivo di qualsiasi bene prodotto dall’uomo. Si tratta di un indicatore efficace nella comunicazione, ma non sufficiente. Occorre distinguere sempre le diverse tipologie di uso dell’acqua e non possiamo sempre confondere il concetto di uso con quello di consumo. Una cosa è l’acqua che entra nei processi industriali, altra cosa è quella che adoperiamo per usi domestici, altra cosa ancora quella che utilizziamo in agricoltura. [...]

Giornata CIA in Expo: più verde e più agricoltura nelle città

Inserito il 25 giugno, 2015 - 14:00

Può essere una città vivibile se il verde urbano non la connota? E può dirsi compiutamente polo culturale e sociale una città che ignori l’agricoltura? Non in Europa e non in Italia.

E’ stato questo il tema del convegno ‘Le città si colorano di verde’, una delle iniziative che hanno caratterizzato la seconda giornata CIA in Expo lo scorso 18 giugno all’auditorium di Palazzo Italia.
  [...]

Denuncia di Greenpeace sulle mele. La reazione di Assomela

Inserito il 24 giugno, 2015 - 16:29

In un rapporto diffuso a metà giugno ('Il gusto amaro della produzione intensiva di mele. Un'analisi dei pesticidi nei meleti europei e di come soluzioni ecologiche possono fare la differenza') Greenpeace ha passato ai raggi X la produzione di mele in Europa e il risultato non è incoraggiante.

Su un totale di 85 campioni raccolti (49 di suolo e 36 di acqua provenienti da meleti intensivi) sono stati trovati 53 pesticidi diversi: il 78% dei prelievi di suolo e il 72% dei prelievi di acqua contenevano residui di almeno un pesticida.

E il 70% dei pesticidi individuati ha un'elevata tossicità per gli esseri umani o per l'ambiente. Questa fotografia ambientale è stata scattata all'inizio del periodo di fioritura. Non si tratta dunque di stabilire quanti residui rimangono nei frutti (da anni risulta che quelli fuori norma sono dell'ordine di qualche percento) ma di misurare l'impatto sull'ambiente.
  [...]

Primavera 2015, la più calda di sempre

Inserito il 24 giugno, 2015 - 11:15

Il 22 giugno si sono svolti a Roma, nella nuova aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari, gli Stati Generali sui cambiamenti climatici e sulla difesa del territorio. Il governo ha presentato il quadro dei rischi, delle azioni e delle opportunità e ha convocato il 'Sistema Italia' mettendo i cambiamenti climatici al centro dell’agenda politica nazionale.

È la prima tappa italiana verso l’appuntamento dell’Onu a Parigi nel prossimo mese di dicembre. Il tema è ormai al centro delle agende dei governi e di negoziati politico-diplomatici che dovranno definire il nuovo accordo globale per il ‘raffreddamento’ della temperatura del Pianeta mantenendola entro il limite di 2 gradi rispetto ai livelli preindustriali.
  [...]

Imballaggi green, bando CONAI per un milione di aziende

Inserito il 23 aprile, 2015 - 08:44

Parte la seconda edizione del 'Bando CONAI per la prevenzione – Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi', promosso da CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, per premiare le soluzioni di packaging più innovative e ecosostenibili immesse sul mercato nel biennio 2013-2014.

Al bando possono partecipare tutte le aziende consorziate che hanno rivisto il proprio packaging in ottica di innovazione e sostenibilità ambientale, agendo su almeno una delle seguenti leve: riutilizzo, risparmio di materia prima, ottimizzazione della logistica, facilitazione delle attività di riciclo, utilizzo di materie provenienti da riciclo, semplificazione del sistema imballo e ottimizzazione dei processi produttivi.
  [...]

Indagine sulla gestione aziendale dell'acqua

Inserito il 12 marzo, 2015 - 11:26

L'importanza della gestione dell'acqua e come le aziende se ne occupano, le principali leve e gli ostacoli alla gestione sostenibile sono i temi dell'indagine internazionale presentata l’11 marzo e realizzata lo scorso dicembre dall'ente internazionale di certificazione DNV GL - Business Assurance in collaborazione con l'Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (UNIDO) e con il supporto dell'istituto internazionale di ricerca GFK Eurisko. Lo studio ha coinvolto 1.907 professionisti di differenti settori in Europa, Nord America, Centro e Sud America e Asia.

'L'acqua è destinata a rappresentare uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile in discussione a livello globale' dice LI Yong, direttore generale di UNIDO. Nel commentare il rapporto, LI ha sottolineato che 'questa indagine è davvero tempestiva: fornisce informazioni su come le aziende gestiscono l'acqua al giorno d'oggi ma anche sulle opportunità e sulle sfide attese per il futuro.
  [...]

Condividi contenuti