Eco-sostenibilità

Compostaggio casalingo: dalla cucina al terreno

Inserito il 20 ottobre, 2012 - 21:32

Il compostaggio (dal latino compositum = miscelato) imita il ciclo della natura riproducendo, in maniera controllata e accelerata, i processi che restituiscono le sostanze organiche al ciclo di vita. E’ forse uno dei metodi di riciclaggio più antichi che siano stati messi in pratica dall’uomo.

In natura la sostanza organica non più utile alla vita viene decomposta dai microrganismi presenti nel terreno che la restituiscono al ciclo naturale. Il terriccio che deriva dalla degradazione delle sostanze organiche diventa un ottimo fertilizzante per il terreno, le piante in vaso e l’orto, contribuendo al ripristino della fertilità del suolo sia dal punto di vista degli elementi nutritivi apportati (azoto, fosforo, potassio) che da quello fisico-strutturale in quanto lo rende morbido, aerato e adatto allo sviluppo radicale. [...]

Le coltivazioni bio abbattono le emissioni di CO2

Inserito il 20 ottobre, 2012 - 21:09

L'agricoltura biologica permette di fissare importanti quantità di carbonio nel terreno e contribuisce a frenare il riscaldamento climatico. Un gruppo di ricercatori internazionali diretto da uno svizzero è riuscito a dimostrare quella che finora era un'ipotesi. Per arrivare a questa conclusione, i ricercatori che hanno lavorato sotto la guida di Andreas Gattiker, dell'Istituto di ricerca per l'agricoltura biologica FiBL, con sede a Frick, hanno esaminato i dati di 74 studi internazionali che hanno paragonato gli effetti sul terreno delle coltivazioni biologiche e quelle tradizionali.
  [...]

La vergogna del cibo gettato, piaga da 13 miliardi

Inserito il 20 ottobre, 2012 - 09:09

Sei milioni di tonnellate di eccedenza alimentare (pari al 17,4% dei consumi alimentari) per un valore di circa 13 miliardi di euro vengono prodotte ogni anno nella filiera agroalimentare italiana. Più della metà è generata all’interno della filiera (dal settore primario alla ristorazione), mentre solo il 41,9% dai consumatori.

È quanto emerge dalla ricerca effettuata dalla Fondazione per la sussidiarietà in collaborazione con il Politecnico di Milano e Nielsen Italia presentata a Bologna in presenza del ministro per le Politiche agricole, Mario Catania. [...]

Case popolari green: progetto toscano

Inserito il 18 ottobre, 2012 - 20:44

In Toscana le case popolari diventano green. Un progetto della Regione consentirà infatti di rimuovere l'eternit sui tetti della case popolari, sostituendolo con pannelli fotovoltaici. Il progetto permette anche di ricavare energia elettrica 'pulita' e di generare un ritorno economico, che copre i costi.
L'iniziativa, che è già stata attuata su 26 edifici (24 nell'area fiorentina e 2 in quella di Massa e Carrara) coinvolgerà ora un altro centinaio di stabili appartenenti al patrimonio di edilizia residenziale pubblica della Toscana.
  [...]

Idee green dalla Danimarca a Malta

Inserito il 16 ottobre, 2012 - 19:55

"Il mondo che ti piace. Con il clima che ti piace" è una campagna di comunicazione salva clima dell'Unione europea. Perché tante eco soluzioni esistono già ma bisogna diffonderle perché non rimangano casi isolati.

Il calore umano diventa energia
A Stoccolma la stazione centrale raccoglie il calore corporeo dei pendolari e lo converte in energia che viene utilizzata per riscaldare uffici situati nelle vicinanze. In questo modo, non solo vengono ridotte le emissioni di CO2 ma si risparmia anche il 20-25 per cento sulla bolletta. [...]

Un piano per l'oliveto secolare di Torre Guaceto

Inserito il 3 ottobre, 2012 - 15:23

La Regione Puglia, con delibera di Giunta Regionale n. 1331 del 03/07/2012, pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 110 del 25/07/2012 (disponibile sul sito web: http://www.regione.puglia.it), ha approvato il Piano integrato per lo sviluppo socio-economico e ambientale ed il Piano di governance degli oliveti secolari della Riserva Naturale statale di Torre Guaceto.

Tali piani sono stati sviluppati dal progetto LIFE+ Cent.Oli.Med. nell’ambito delle sue azioni locali. [...]

Biologico e territorio, l'esempio della Val di Vara

Inserito il 18 settembre, 2012 - 16:02

Un prodotto biologico porta con sé differenti valori: oltre agli importanti aspetti della qualità, della sicurezza e della tutela ambientale il prodotto bio trasmette l’essenza del territorio dal quale proviene, una storia propria e una tradizione collegata con la sua specificità territoriale. Il biologico quindi rappresenta non solo un approccio all’agricoltura, ma un vero e proprio atteggiamento differente nei confronti dell’ambiente, in grado di portare lo sviluppo nella direzione della sostenibilità.

Suolo e Salute, organismo di controllo e certificazione, ha approfondito questi temi durante il convegno 'La via del bio per la valorizzazione del territorio' tenutosi martedì 11 settembre in occasione di SANA. [...]

Con Bike NYC la Grande Mela in bicicletta

Inserito il 16 settembre, 2012 - 23:15

Anche New York si arrende alla bicicletta e diventa più green. La municipalità della Grande Mela, dove i problemi di traffico non mancano e sono anzi quelli tipici di tutte le metropoli, ha messo a punto un programma di noleggio di bici ed una serie di eventi per promuovere l'uso della due ruote senza motore.

I famosi taxi drivers newyorkesi forse perderanno qualche cliente ma la scelta di migliorare l'ecologia della città pare essere una strada obbligata, senza ritorno.
[...]

Quaderni 'Green Tribe' amici dell'ambiente

Inserito il 16 settembre, 2012 - 09:11

Ha debuttato con Pigna, nella collezione 'Pigna Nature', in carta riciclata, la nuova serie di quaderni per la scuola, composta da otto simpatici sketch, che ha per protagonisti i personaggi di The Green Tribe, paladini delle energie alternative e nemici dell’inquinamento.

Creati per coinvolgere i bambini in una nuova cultura energetica, in modo divertente, i personaggi di The Green Tribe combattono gli attacchi dei nemici dell’ambiente con i super poteri provenienti dalle rinnovabili. Tra di loro ci sono Windy Milly, una vispa pala eolica che produce elettricità con la forza del vento, il suo amico del cuore Sunny, un caparbio pannello fotovoltaico che sprigiona energia a contatto con la luce del sole e Aguita, una dolce ballerina che all’occorrenza si trasforma in una potente turbina idroelettrica.
[...]

Viaggi 'diversi': 15 giorni da Milano a Venezia

Inserito il 3 settembre, 2012 - 23:07

 Il 19 settembre una carovana di 'viaggiatori lenti', accompagnati da asinelli, arriverà a Venezia, completando un cammino iniziato 15 giorni prima da Milano. La carovana percorrerà in due settimane una distanza che di solito richiede due ore e mezzo di autostrada, una distanza che un antico romano lungo una via consolare avrebbe percorso a piedi in cinque giorni, ma questa curiosa carovana post-industriale si prenderà il tempo che serve per conoscere il territorio, e soprattutto le persone che lo abitano, con l’obiettivo di dimostrare che 'un’altra crescita è possibile', e che la felicità delle persone non è necessariamente legata all’incremento del prodotto interno lordo.
  [...]

Condividi contenuti