Eco-sostenibilità

Milano lancia 'car2go'. Legambiente plaude

Inserito il 11 agosto, 2013 - 14:28

'Car2go' fa il suo debutto italiano a Milano con una flotta di 150 smart fortwo coupé ecologiche (98 g CO2/km) attive su un’area di oltre 120 chilometri quadrati, che comprende quasi tutta l'area del capoluogo lombardo. A settembre le vetture arriveranno a 450. Le vetture possono entrare nella cosiddetta Area C a traffico limitato e la 'congestion charge' è inclusa nel canone di noleggio e la possibilità di parcheggiare negli spazi delimitati dalle strisce gialle riservati a residenti e senza dover pagare su quelle blu. Presentandosi con la tessera associativa al punto 'car2go' di piazza XXIV maggio i soci Legambiente avranno diritto ad un’ora di utilizzo omaggio. [...]

Acque reflue: su 27 capitali UE solo 11 in regola

Inserito il 7 agosto, 2013 - 18:02

Le ultime cifre relative al trattamento delle acque reflue in Europa evidenziano miglioramenti nella raccolta e nel trattamento, anche se sussistono notevoli differenze tra gli Stati membri. I Paesi all’avanguardia, tra cui l’Austria, la Germania e i Paesi Bassi, si sono conformati in larga misura alle norme minime dell'UE per il trattamento delle acque reflue e molti altri hanno raggiunto risultati non dissimili. Gli Stati membri nuovi, che sono partiti da una situazione iniziale meno favorevole, hanno anch'essi registrato un miglioramento generale della raccolta e del trattamento, nonostante vantino tassi di conformità inferiori. Questi progressi vanno di pari passo con considerevoli investimenti di sostegno dell'UE, per un importo pari a 14,3 miliardi di euro nel periodo 2007-2013. [...]

In Sicilia sensori speciali scoprono le balene

Inserito il 7 agosto, 2013 - 09:22

L'Istituto nazionale di fisica nucleare (ente pubblico nazionale di ricerca, vigilato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dedicato allo studio dei costituenti fondamentali della materia e delle leggi che li governano, in particolare nei campi della fisica subnucleare, nucleare e astro-particellare), 80 chilometri al largo di Capo Passero, in Sicilia, sta facendo una ricerca sui neutrini ma ha scoperto il passaggio dei capodogli. [...]

Bloccata in Francia l'ultima coltivazione OGM

Inserito il 30 luglio, 2013 - 15:08

L’ultima coltivazione sperimentale di OGM in campo in Francia è stata fermata. L’Istituto nazionale di ricerca agronomica (INRA) ha posto fine al suo esperimento, sabato 13 luglio, distruggendo i 1.000 pioppi geneticamente modificati che crescevano dal 1995 a Saint-Cyr-en-Val, vicino a Orleans (Loiret), in un sito sperimentale di 1.300 metri quadrati.

Le proprietà di questo albero transgenico sono state studiate per migliorare la produzione di pasta di legno e, dal 2007, per tentare di produrre, a partire dalla biomassa dei pioppi, biocarburanti di seconda generazione come il bioetanolo. [...]

L'India investe nelle energie rinnovabili

Inserito il 30 luglio, 2013 - 15:01

L'India da grande inquinatore a Paese in prima fila nella produzione di energia pulita. E' stata una rivoluzione rapida e ancora, ovviamente, in pieno svolgimento.

L'India ha investito 10,3 miliardi di dollari in energie rinnovabili e il settore è cresciuto del 52% in breve tempo. Nel 2011 gli investimenti nelle rinnovabili in India hanno rappresentato il 4% degli investimenti globali del Paese. Nel 2007 l'India era all'undicesimo posto nel mondo quanto ad investimenti nell'energia solare, nel 2012 è salita al terzo posto. [...]

Sul sito di ICEA lo 'Speciale Vino Bio'

Inserito il 30 luglio, 2013 - 09:02

A un anno dalla entrata in vigore del Reg. CE 203/12, che ha finalmente introdotto le norme tecniche di produzione del vino biologico e a pochi mesi dall’inizio della vendemmia 2013, ICEA fa il punto online sull’applicazione del nuovo sistema di controllo UE e delle modalità per esportare i vini biologici UE verso i principali mercati internazionali: Stati Uniti, Cina e Giappone.
  [...]

Emissioni CO2: la filiera corta non basta

Inserito il 26 luglio, 2013 - 12:58

Nell’ambito del progetto BIOVITA, un gruppo di lavoro del Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (CRA-NUT) del CRA, costituito da Gianni Pastore, Flavio Paoletti e Antonio Raffo ha elaborato alcune considerazioni sulle emissioni di CO2 legate al trasporto di alimenti deperibili.
  [...]

Federbio lancia il Green Energy Desk

Inserito il 11 luglio, 2013 - 16:41

Sviluppare energie rinnovabili ed efficienza energetica nel comparto delle coltivazioni biologiche. È questo l’obiettivo del progetto Green Energy Desk FederBio-Officinae Verdi, rivolto ad aziende che vogliono tagliare i costi energetici per recuperare competitività e risorse da investire nel proprio business e puntare sull’eccellenza e la sostenibilità dei prodotti.
  [...]

Stop all'export illegale di rifiuti pericolosi

Inserito il 11 luglio, 2013 - 16:14

La Commissione europea ha intrapreso oggi, giovedì 11 luglio, un'importante iniziativa nella lotta al trasporto illegale dei rifiuti, una pratica che causa danni all'ambiente e alla salute dell'uomo. La proposta suggerisce di rafforzare la legislazione in materia di ispezioni nazionali delle spedizioni di rifiuti al fine di armonizzare i livelli di controllo in tutti gli Stati membri. Si stima che circa il 25% delle spedizioni di rifiuti inviate dall'UE ai Paesi in via di sviluppo di Africa e Asia avvenga in violazione delle normative internazionali. Al loro arrivo, questi rifiuti sono spesso abbandonati o gestiti in maniera scorretta, con conseguenze molto gravi per la salute dell'uomo e per l'ambiente. [...]

Sempre meno api: allarme in America

Inserito il 11 luglio, 2013 - 16:02

Le api mellifere non producono solo miele: l'operoso insetto è fondamentale anche per la fornitura alimentare mondiale. Un terzo dei prodotti alimentari che consumiamo dipende infatti dall'impollinazione degli insetti, in particolare delle api domestiche, che vengono allevate e gestite dagli apicoltori.

Il valore degli insetti impollinatori nella produzione agricola mondiale, che si estrinseca nella produzione di raccolti migliori, sia per qualità, sia per quantità, è stato stimato, nel 2005, in 208 miliardi di dollari. [...]

Condividi contenuti