Eco-sostenibilità

La Barbie green, salvata dalla discarica

Inserito il 30 agosto, 2013 - 20:10

Poteva Barbie, la bambola più amata e alla moda del mondo, rimanere indifferente alle problematiche ambientali? Evidentemente no, anche perché Barbie è sempre stata al passo con i tempi. Aveva solo bisogno di un aiutino. E questo è arrivato. A realizzarle un guardaroba green, fatto con materiali di riciclo, ci ha pensato la cooperativa romana T-Riciclo, la quale è partita dal recupero delle Barbie buttate vie dalle bambine perché rotte o troppo vecchie e ha fatto fare a loro da modelle per i nuovi vestiti eco-sostenibili. [...]

Dieci stages retribuiti per 10 lauree green

Inserito il 27 agosto, 2013 - 09:08

Il CONAI (Consorzio nazionale imballaggi) istituisce il premio di laurea Green Jobs CONAI, un progetto che intende contribuire allo sviluppo di un’economia e un’industria sempre più sostenibili favorendo l’inserimento di giovani talenti green oriented nel mondo del lavoro. I premi prevedono 10 stages di sei mesi ciascuno retribuiti da svolgere in aziende operanti nella green economy o nell’area ambientale di primarie imprese aventi politiche di sostenibilità d’eccellenza. Il progetto rientra nel quadro delle attività istituzionali volte a favorire la sostenibilità ambientale attraverso la promozione della raccolta, del riciclo e recupero dei rifiuti d’imballaggio in Italia. [...]

In Sardegna sostegni al turismo Ecolabel

Inserito il 27 agosto, 2013 - 09:02

E’ all’insegna dell’ecosostenibilità la nuova iniziativa della Regione Sardegna che ha assegnato contributi per 750mila euro, distribuiti a 22 aziende turistiche, nell’ambito del bando ''Promozione e diffusione del marchio Ecolabel europeo per gli alberghi e campeggi eco-compatibili'.
  [...]

Se cambia il clima, cambia anche la frutta

Inserito il 26 agosto, 2013 - 07:13

Non c'è solo l'uva tra i prodotti alimentari messi a rischio dai cambiamenti climatici, anche le mele hanno dei problemi. Lo afferma uno studio della National Agriculture and Food Research Organization di Tsukuba, in Giappone, pubblicato da Scientific Reports, secondo cui negli ultimi 40 anni i frutti sono diventati meno croccanti e più dolci. [...]

A Lusia l'orto 'biodiversity friend'

Inserito il 19 agosto, 2013 - 07:31

Nel territorio di Lusia, in provincia di Rovigo, una capitale dell'orticoltura italiana, dove si coltivano oltre 50 varietà di ortaggi, cresce l’attenzione per la biodiversità, che significa prima di tutto rispetto dell’ambiente e colture sostenibili. E’ una modo di fare orto che si va affermando, coinvolgendo la sensibilità per la natura dei coltivatori e dei consumatori. OPO Veneto, organizzazione di produttori ortofrutticoli, ne è attiva sostenitrice con le sue strutture, i suoi operatori e i suoi canali di commercializzazione. [...]

Piste ciclabili sui binari dismessi in Piemonte

Inserito il 13 agosto, 2013 - 15:18

Il Piemonte punta a un progetto innovativo: trasformare in piste ciclabili le reti ferroviarie dismesse da almeno dieci anni. Il Consiglio regionale ha approvato un emendamento in tal senso. L'assessore regionale al Turismo, Alberto Cirio, ha detto: 'Stiamo lavorando a un progetto sperimentale di questo tipo già da diversi mesi. Stiamo discutendo anche con Rfi per ottenere il comodato d'uso gratuito'. [...]

Milano lancia 'car2go'. Legambiente plaude

Inserito il 11 agosto, 2013 - 13:28

'Car2go' fa il suo debutto italiano a Milano con una flotta di 150 smart fortwo coupé ecologiche (98 g CO2/km) attive su un’area di oltre 120 chilometri quadrati, che comprende quasi tutta l'area del capoluogo lombardo. A settembre le vetture arriveranno a 450. Le vetture possono entrare nella cosiddetta Area C a traffico limitato e la 'congestion charge' è inclusa nel canone di noleggio e la possibilità di parcheggiare negli spazi delimitati dalle strisce gialle riservati a residenti e senza dover pagare su quelle blu. Presentandosi con la tessera associativa al punto 'car2go' di piazza XXIV maggio i soci Legambiente avranno diritto ad un’ora di utilizzo omaggio. [...]

Acque reflue: su 27 capitali UE solo 11 in regola

Inserito il 7 agosto, 2013 - 17:02

Le ultime cifre relative al trattamento delle acque reflue in Europa evidenziano miglioramenti nella raccolta e nel trattamento, anche se sussistono notevoli differenze tra gli Stati membri. I Paesi all’avanguardia, tra cui l’Austria, la Germania e i Paesi Bassi, si sono conformati in larga misura alle norme minime dell'UE per il trattamento delle acque reflue e molti altri hanno raggiunto risultati non dissimili. Gli Stati membri nuovi, che sono partiti da una situazione iniziale meno favorevole, hanno anch'essi registrato un miglioramento generale della raccolta e del trattamento, nonostante vantino tassi di conformità inferiori. Questi progressi vanno di pari passo con considerevoli investimenti di sostegno dell'UE, per un importo pari a 14,3 miliardi di euro nel periodo 2007-2013. [...]

In Sicilia sensori speciali scoprono le balene

Inserito il 7 agosto, 2013 - 08:22

L'Istituto nazionale di fisica nucleare (ente pubblico nazionale di ricerca, vigilato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dedicato allo studio dei costituenti fondamentali della materia e delle leggi che li governano, in particolare nei campi della fisica subnucleare, nucleare e astro-particellare), 80 chilometri al largo di Capo Passero, in Sicilia, sta facendo una ricerca sui neutrini ma ha scoperto il passaggio dei capodogli. [...]

Bloccata in Francia l'ultima coltivazione OGM

Inserito il 30 luglio, 2013 - 14:08

L’ultima coltivazione sperimentale di OGM in campo in Francia è stata fermata. L’Istituto nazionale di ricerca agronomica (INRA) ha posto fine al suo esperimento, sabato 13 luglio, distruggendo i 1.000 pioppi geneticamente modificati che crescevano dal 1995 a Saint-Cyr-en-Val, vicino a Orleans (Loiret), in un sito sperimentale di 1.300 metri quadrati.

Le proprietà di questo albero transgenico sono state studiate per migliorare la produzione di pasta di legno e, dal 2007, per tentare di produrre, a partire dalla biomassa dei pioppi, biocarburanti di seconda generazione come il bioetanolo. [...]

Condividi contenuti