Eco-sostenibilità

Valfrutta 'scopre' l'educazione ambientale

Inserito il 5 marzo, 2013 - 10:13

Per Valfrutta anche il gioco dei bambini è una cosa seria quando l’obiettivo è educare al rispetto ambientale, all’ecologia e alla conoscenza della natura. Per insegnare giocando e preparare le nuove generazioni al giusto consumo di frutta sana e di qualità, Valfrutta, marchio di Conserve Italia, azienda leader nel settore dei succhi e delle bevande a base di frutta – lancia una nuova promozione.

Un progetto con alla base un valore ecologico-sociale rivolta a famiglie con bambini. Fino al 31 agosto tutte le confezioni dei succhi di frutta Valfrutta in brik (3x200ml e 6x200ml) avranno nella parte interna dei cluster i 'cartoni animati' di 'Gioca e fai con la Tribù dei Piedi Verdi' con i quali i bambini possono divertirsi imparando molte cose interessanti sulla natura, l’ambiente, la frutta e i vegetali.
  [...]

OGM, 2012 anno record, Africa sotto attacco

Inserito il 27 febbraio, 2013 - 02:16

Il 2012 è stato un anno record per l'incremento delle superfici di OGM a livello mondiale. ISAA (International Service for the Acquisition of Agri-Biotech Applications) ha presentato il suo studio annuale di colture OGM in tutto il mondo. Nel 2012 ben 170,3 milioni di ettari sono risultati coltivati con colture OGM, con un incremento di 10,3 milioni di ettari rispetto al 2011. Ne ha dato notizia, in questi giorni, l'agenzia Agence Ecofin Com.
  [...]

CO2: va rivisto il sistema europeo ETS

Inserito il 23 febbraio, 2013 - 11:43

Come dovrà essere riformato il sistema europeo per lo scambio delle quote di emissione, conosciuto come ETS (Emissions Trading System)? Il meccanismo si sta dimostrando da alcuni anni inefficace con un prezzo della CO2 in picchiata per eccesso di offerta di quote che negli ultimi mesi ha raggiunto i suoi minimi storici (circa 3 euro/tonnellata CO2), addirittura dimezzandosi dalla fine di ottobre. Sulle cause di questa debacle e sulle necessarie rimodulazioni del meccanismo, anche nell’ambito delle strategie nazionali su clima ed energia, si è parlato nei giorni scorsi a Roma nel corso del workshop 'Riforma del sistema europeo per lo scambio di quote di emissione', organizzato da Kyoto Club in collaborazione con il GSE. [...]

Mele Val Venosta a basso impatto ambientale

Inserito il 21 febbraio, 2013 - 11:06

In Val Venosta, la dedizione e la cura nella coltivazione delle mele va di pari passo all’amore per l’ambiente. Il contributo di VI.P al mantenimento di una natura incontaminata, uno dei cardini della filosofia del marchio venostano, traspare sempre di più - si legge in una nota del consorzio - dall’adozione di fonti energetiche pulite e rinnovabili: tutte le cooperative della Val Venosta associate VI.P si sono dotate di un impianto fotovoltaico che attualmente aiuta loro a risparmiare una grande parte dell’energia impiegata per lo stoccaggio delle mele. In totale si tratta di impianti fotovoltaici che sono in grado di produrre energie pulite e rinnovabili per un totale di 7,8 milioni di kWh all’anno, riducendo le emissioni di CO2 di circa 4.680 tonnellate. [...]

Auto elettriche: progetto pilota sulla Milano-Brescia

Inserito il 3 febbraio, 2013 - 13:12

E’ una delle autostrade più trafficate d’Italia ma presto potrebbe diventare la prima autostrada italiana dedicata alle auto elettriche. Stiamo parlando della Milano-Brescia, 97 chilometri di tratto che ogni giorno fanno muovere circa 113mila veicoli.

Il progetto è stato presentato lo scorso dicembre al “MobilityTech” di Milano, la manifestazione dedicata alla mobilità ecologica, e porterebbe al risparmio di 26,3 tonnellate di emissioni di CO2 al mese e più di 20mila in carburante. [...]

Salvare le api! L'UE sospende tre fitofarmaci

Inserito il 1 febbraio, 2013 - 14:26

Sospendere l'uso dei neonicotinoidi per due anni. È la richiesta arrivata dalla Commissione europea ai rappresentanti dei 27 Stati membri riuniti a Bruxelles, durante la riunione del Comitato permanente Ue per la catena alimentare svoltosi il 31 gennaio. La Commissione chiede di interrompere l'uso di tre principi attivi - clothianidin, thiamethoxam e imidacloprid - considerati fra le cause principali del fenomeno della moria di api e di altri insetti impollinatori in Europa e Nordamerica.
  [...]

Piccoli orti e micro giardini: cura alle alghe

Inserito il 29 gennaio, 2013 - 20:48

Il balcone, i terrazzi, piccoli orti e micro giardini rappresentano spesso il nostro mondo segreto, profumato, tranquillo e domestico in cui immergersi per soddisfare la ‘voglia di verde’: vasetti di primule, delicati gelsomini, piccoli frutti, erbe aromatiche, insalatine croccanti, basilico per i nostri sughi, salvia, timo e maggiorane insieme a rosmarini fragranti e menta, tanta fresca menta per i nostri aperitivi. Avere questo spazio dedicato, al riparo dal mondo caotico, significa anche seguire il mutare delle stagioni e, perché no, contribuire alla 'riverdificazione' favorendo il ciclo di ricambio dell’ossigeno.
  [...]

Supertreno ecologico progettato a L'Aquila

Inserito il 21 gennaio, 2013 - 19:07

Corre fino a 600 chilometri all'ora! È il treno ad alta velocità più fulmineo del mondo. È ecologico. Ed è aquilano. Si chiama UAQ4 e la sua storia nasce all'Aquila, come si intuisce nella sua sigla che sta, appunto, per 'Università dell'Aquila modello 4'.

Il treno a levitazione magnetica che ha fatto parlare di sé nella recente inaugurazione della tratta ferroviaria Pechino-Canton ha riconfermato non solo l'Italia come un Paese all'avanguardia nel settore dei convogli a levitazione magnetica (Maglev) ma anche L'Aquila come Università, tra una difficoltà e l'altra, al passo in materia di innovazione tecnologica. [...]

Costa Concordia, un disastro che ha insegnato poco

Inserito il 10 gennaio, 2013 - 20:54

A un anno dal naufragio della Costa Concordia, Greenpeace torna a prendere posizione e prova a trarre una lezione da quanto è accaduto. Un incidente di questo tipo era prevedibile e Greenpeace non è stata certo l’unica a lanciare un allarme sull’affollamento delle rotte marittime in un’area teoricamente protetta come quella del Santuario dei Cetacei, che comprende il mare a nord della Sardegna e tutt’intorno alla Corsica fino alle coste di Toscana e Liguria fino quasi a Tolone, in Francia.

'Il Santuario doveva essere l’occasione, purtroppo mancata, per garantire regole e innovazione anche per i trasporti marittimi', commenta Alessandro Giannì, direttore delle campagne di Greenpeace Italia. 'C’è stato bisogno invece di questo disastro per avere le prime regole sui trasporti marittimi nel Santuario: il famoso decreto 'anti inchini' che tra l’altro prescrive norme per evitare la dispersione in mare di carichi pericolosi'. [...]

Green jobs, speranza per i giovani

Inserito il 4 dicembre, 2012 - 22:50

Oltre 55 mila le assunzioni programmate per il 2012 dalle imprese dell’industria e dei servizi per le figure professionali strettamente legate alla sostenibilità e alla green economy, cioè quei profili caratterizzati da specifiche competenze in materia ambientale e di sostenibilità oggi imprescindibili per accelerare la riconversione in chiave ecologica della nostra economia.

Di queste circa 51mila sono non stagionali pari cioè al 12,5% del totale delle assunzioni non stagionali previste dal settore privato extra agricolo (406.820). È quanto emerge dalla lettura dell’approfondimento sulla Green economy di Unioncamere e Fondazione Symbola, in un focus dedicato ai cosiddetti 'green jobs' e presentato a JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, che si è chiuso a fine novembre alla Fiera di Verona. [...]

Condividi contenuti