Eco-sostenibilità

Microplastiche presenti anche nel sale da cucina

Inserito il 19 ottobre, 2018 - 08:05

Ben 36 dei 39 campioni di sale da cucina analizzati, provenienti da diverse nazioni inclusa l’Italia, contenevano frammenti di plastica inferiori ai 5 millimetri, meglio noti come microplastiche. Lo rivela una recente ricerca scientifica, pubblicata sulla rivista internazionale Environmental Science & Technology nata dalla collaborazione tra Greenpeace e l’Università di Incheon in Corea del Sud.
[...]

Inquinamento da plastica: la Coca-Cola guida la classifica

Inserito il 12 ottobre, 2018 - 06:04

Appartengono a Coca-Cola, PepsiCo e Nestlé la maggior parte dei contenitori e imballaggi usa e getta identificati nel corso di 239 attività di pulizia e catalogazione dei rifiuti condotti in 42 Paesi e sei continenti da Break Free From Plastic, la coalizione internazionale di cui fanno parte più di mille organizzazioni, tra cui Greenpeace. Dalla catalogazione di oltre 187 mila rifiuti in plastica, sono stati identificati migliaia di marchi i cui imballaggi sono principalmente monouso. In particolare, gli imballaggi in plastica usa e getta appartenenti a Coca-Cola sono risultati i più comuni su scala globale e sono stati identificati in 40 dei 42 Paesi in cui le attività di brand audit sono state svolte. [...]

Riciclo della plastica. Misure ambientali per il 2019

Inserito il 12 ottobre, 2018 - 06:01

Elaborare strategie ed azioni per incrementare la qualità e le quantità di materiali plastici riciclati. Questo l’obiettivo del Tavolo per il riciclo di qualità, istituito ad aprile da Federazione Gomma-Plastica e di cui fanno parte anche IPPR (Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo), Conai, Corepla, ISPRA, ENEA e Legambiente. Tra le prime misure concordate e che saranno proposte al Governo quella di un credito di imposta a favore delle aziende di trasformazione che impiegheranno nei loro prodotti una quota minima di plastica riciclata. [...]

Dopo l’ennesima collisione: il Santuario dei Cetacei va difeso

Inserito il 12 ottobre, 2018 - 05:50

Una elaborazione di Greenpeace effettuata su immagini satellitari il 9 ottobre ha rivelato che la contaminazione di idrocarburi rilasciati dalla collisione tra la portacontainer Virginia e il traghetto Ulysses, circa trenta chilometri a nord ovest di Capo Corso, in pieno Santuario dei Cetacei, riguarda un’area superiore ai 100 chilometri quadrati. Le immagini mostrano infatti che l’area interessata dalla contaminazione è passata dai circa 88 chilometri quadrati dell’8 ottobre ai 104 chilometri quadrati del giorno dopo. [...]

Turismo sostenibile, l’Alto Adige nel network INSTO

Inserito il 12 ottobre, 2018 - 05:46

Le destinazioni turistiche che si trovano in zone naturalisticamente delicate basano spesso il proprio sviluppo sulle indicazioni di un Osservatorio turistico, appartenente al network internazionale INSTO, International Network of Sustainable Tourism Observatories.
[...]

Solo bio-agricoltura: il modello Sikkim si presenta a Roma

Inserito il 12 ottobre, 2018 - 05:42

Pawan Kumar Chamling, primo ministro dello stato indiano del Sikkim, che ha convertito al biologico il 100% della propria produzione agricola, e Vandana Shiva, presidente di Navdanya International e membro del comitato esecutivo del World Future Council sono a Roma in occasione dell’assegnazione del Future Policy Award, il premio dedicato alle migliori politiche globali per l’agroecologia, organizzato dalla FAO, dal World Future Council e IFOAM Organics International.
[...]

Crescono gli insetti che attaccano l’agricoltura

Inserito il 5 ottobre, 2018 - 15:49

Riprendiamo dal sito ‘Cambia la Terra’, un articolo molto interessante di Maria Pia Terrosi con intervista all’entomologo Gianumberto Accinelli. Ecco di seguito il testo.
[...]

Mari italiani inquinati dalle bottiglie di plastica per bevande

Inserito il 21 settembre, 2018 - 13:03

Quasi 6.800 rifiuti segnalati, il 90% dei quali in plastica usa e getta, e riconducibili in gran parte a San Benedetto Group, Coca-Cola Company e Nestlé: è quanto emerge dall’analisi dei dati di Plastic Radar, l’iniziativa di Greenpeace che, raccogliendo le segnalazioni di tutti gli amanti del mare attraverso WhatsApp, ha permesso di far luce sullo stato dell’inquinamento da plastica sulle spiagge, sui fondali e nei mari italiani.
[...]

In Francia guerra aperta al glifosato

Inserito il 31 agosto, 2018 - 09:00

Dopo la sentenza americana sul glifosato, in Francia ha preso posizione, e con toni particolarmente duri, il ministro per la transizione ecologica, Nicolas Hulot. Lo riporta, in un articolo di Silvia Marzialetti, il Sole-24Ore.
[...]

Da Conad a Orogel più attenzione all’ambiente

Inserito il 27 luglio, 2018 - 09:42

Conad e CPR System hanno calcolato l’impatto ambientale della gestione logistica dei pallet CPR System impiegati per movimentare i prodotti a marchio Conad quantificandolo per il 2017 in 2.376 tonnellate di CO2 e hanno affidato a PEFC Italia l’identificazione di imprese agricole capaci di assorbire attraverso le proprie piantagioni di pioppi un quantitativo di CO2 equivalente a quello calcolato. Il progetto rende concreta la neutralizzazione nel corso di 12 mesi dei gas serra così determinati.
[...]

Condividi contenuti