Nuove varietà nell’offerta di ortofrutta Alce Nero - 16 novembre, 2018 - 08:18 - Alimenti Bio

Prosegue l’impegno di Alce Nero nell’offrire ai consumatori prodotti freschi, biologici e gustosi. Sono numerose le novità che in ogni stagione l’azienda, brand di riferimento nel mondo del biologico in Italia, propone sul mercato, ponendo sempre attenzione al rispetto della stagionalità. In particolare, il comparto ortofrutta si è arricchito, negli ultimi mesi, di numerose nuove referenze.

Cibi scaduti in vendita nella GDO? Accusa di Le Iene - 16 novembre, 2018 - 08:13 - News

Prodotti alimentari scaduti in vendita nei supermercati. Lo scrive il Messaggero di Roma riprendendo un servizio televisivo andato in onda sul programma di Italia Uno Le Iene partito dalla testimonianza di alcuni dipendenti degli stessi supermercati.

Le frasi riportate nella trasmissione suonano come un attacco durissimo alla reputazione di alcuni punti vendita della GDO. 'È abitudine nei reparti rietichettare questi prodotti per evitare meno sprechi possibili. Io ho girato in quattro diversi centri commerciali e tutti e quattro fanno la stessa cosa’, ha spiegato a Giulio Golia de Le Iene il commesso.

Ancora falso bio a Verona. In 4 agli arresti domiciliari - 16 novembre, 2018 - 08:07 - News

L’Ispettorato Centrale Repressione Frodi (ICQRF) Nord Est, insieme ai Carabinieri del nucleo tutela agroalimentare di Parma affiancati dai comandi locali, hanno portato a termine una rilevante operazione che ha portato all’interruzione di una frode di false produzioni bio e all’arresto di 4 persone.

Impegno a Lima per una produzione di mele più sostenibile - 16 novembre, 2018 - 08:03 - News

Per i coltivatori di mele della vallate trentine e per i loro rappresentanti la sostenibilità delle produzioni è diventato un impegno sempre più importante. Dal 5 al 7 novembre si è tenuto a Lima, il summit internazionale di Global GAP, un’occasione di confronto sui temi della sicurezza alimentare e della sostenibilità per oltre 400 professionisti del settore agricolo.

Ecco perché si pente lo scopritore della patata OGM - 16 novembre, 2018 - 07:58 - Pubblicazioni

Pandora’s Potatoes, un libro destinato a fare discutere, il cui autore, Caius Rommens, è stato direttore di ricerca della Simplot Plant Sciences dal 2000 al 2013, dopo aver abbandonato Monsanto per guidare l’équipe che sviluppava una patata geneticamente modificata che ora è venduta in 4.000 supermercati negli Stati Uniti. Rommens rivela nel suo libro di essere oggi preoccupato dei risultati della sua ricerca, portata avanti per 13 anni passati a sviluppare con successo la prima patata OGM.

Olio di palma sostenibile e sicuro. Conferenza in Malaysia - 16 novembre, 2018 - 07:48 - News

C’è chi lavora per un olio di palma sostenibile e sicuro. A Kota Kinabalu (Malaysia) si è conclusa il 15 novembre la 16.ma edizione della Tavola Rotonda annuale di RSPO (Roundtable on Sustainable Palm Oil), che ha ratificato i nuovi standard di certificazione di sostenibilità di RSPO, per garantire una migliore protezione dell’ambiente, sviluppo sociale e economico lungo tutta la catena del valore dell’olio di palma sostenibile.

Al Salone di Arezzo il termometro dell’agriturismo - 16 novembre, 2018 - 07:44 - Fiere

Arezzo Fiere ha ospitato la diciassettesima edizione del Salone nazionale dell’agriturismo (15-16 novembre). L’agriturismo è un settore da 1,4 miliardi di euro oltre all’indotto e sostiene i territori: in pochi anni questa attività ha salvato oltre 310 mila ettari con destinazione produttiva e ambientale, coltivati, curati e ospitali, con una forte valenza sociale per la creazione di nuova occupazione spesso in Comuni con meno di 5 mila abitanti.

Meno residui nella pasta, crescono le paste bio - 10 novembre, 2018 - 09:47 - News

La rivista Il Salvagente ha analizzato 23 pacchi di pasta (penne) alla ricerca di pesticidi, glifosato, micotossine e proteine e anche per scoprire quali siano le migliori alla prova cottura. I risultato è che, rispetto a ricerche precedenti, quando un pacco di pasta su 3 in vendita in Italia era prodotto con grano straniero, la situazione è in miglioramento.

Rinnovato l’accordo tra WWF Italia e FederBio - 10 novembre, 2018 - 09:41 - Associazioni

Con le firme dei due presidenti, Donatella Bianchi per il WWF e Paolo Carnemolla per FederBio, è stata rinnovata l’8 novembre a Roma la collaborazione tra l’Associazione italiana per il WWF e la principale Associazione della filiera dell’agricoltura biologica in Italia. Le due Associazioni hanno confermato così un’alleanza avviata nel 2011 con un primo accordo di collaborazione per la promozione dell’agricoltura biologica nel nostro Paese.

Pescatori meritori spazzini del mare: recuperate 4,8 tonnellate di rifiuti - 10 novembre, 2018 - 09:27 - Eco-sostenibilità

In sei mesi sono state recuperate 4,8 tonnellate di rifiuti, la maggior parte dei quali in plastica e in particolare sotto forma di oggetti monouso. E’ il risultato dei primi dati del progetto sperimentale ‘fishing for litter made in Italy', progetto volto rendere evidente l’urgenza del problema dei rifiuti marini. I dati sono stati presentati l’8 novembre da Legambiente nell’ambito del partecipassimo convegno ‘Plastica monouso e rifiuti marini nel Mar Mediterraneo: problemi e soluzioni', che si è svolto per il terzo anno ad Ecomondo, in fiera di Rimini.

In Polonia arriva Alce Nero, poi l’Italia non c’è più - 10 novembre, 2018 - 09:19 - News

Cresce con una media del 20% l’anno il canale di bio in Polonia. Nel 2017 è arrivato a fatturare 300 milioni di euro, il 10% del mercato europeo di questo settore. Non a caso il Paese è stato scelto per ospitare la presentazione (ogni anno itinerante) della trentesima edizione del Biofach di Norimberga. Il bio polacco - secondo informazioni raccolte a Varsavia - offre grandi opportunità per i produttori italiani perché la maggior parte delle referenze in commercio, vengono importate dall’estero dal momento che la Polonia non è un grande produttore di bio (mezzo milione di ettari).

Italia ancora una volta primo espositore a Biofach - 10 novembre, 2018 - 08:55 - Fiere

Tutti pazzi per il bio in Europa. Secondo i dati diffusi alla presentazione di Biofach (in programma alla fiera di Norimberga dal 13 al 16 febbraio 2019), che si è tenuta il 7 novembre allo Sheraton di Varsavia, a fronte di un giro d’affari mondiale del settore di circa 95 miliardi di dollari, oltre un terzo del fatturato viene generato nella UE. In Europa il mercato vale 33,5 miliardi di euro, il secondo al mondo per i prodotti biologici dopo il Nord America, con un consumo medio pro-capite di oltre 60 euro l’anno.

Il futuro visto da Parigi impone scelte alimentari diverse - 2 novembre, 2018 - 14:02 - Eco-sostenibilità

Saremo in grado di sfamare il mondo nel 2050, quando la popolazione avrà raggiunto i 9,8 miliardi di persone? Chi produrrà cibo sufficiente? Lo stile alimentare diventerà la nostra migliore medicina? Che ruolo avrà la tracciabilità sulla crescita dell’intero sistema?

Sebbene venga vista con preoccupazione, la controversa questione del futuro dell’alimentazione umana a livello mondiale rappresenta certamente un’opportunità per l’industria agroindustriale e, contemporaneamente, impone un salto di qualità nella battaglia a difesa del pianeta. L’importante è dunque cercare la giusta interpretazione del fenomeno.

Un decreto mette in crisi il grano duro bio siciliano - 2 novembre, 2018 - 11:39 - News

Monta la polemica dei coltivatori di grano duro bio siciliano, un settore in forte espansione negli ultimi anni, per un decreto firmato dal ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio. Al centro della diatriba un testo che aggiorna l’obbligo di rotazione delle culture a tre anni, già imposto da un decreto del governo Berlusconi nel 2009, e sostituisce le parole ‘cicli colturali’ a ‘colture principali'. Un dettaglio, ma solo in apparenza: perché con la precedente dicitura i coltivatori di grano bio siciliani riuscivano ad aggirare la tempistica, eseguendo due cicli di sulla (una leguminacea) in un anno, e perdendone così solo uno alla produzione del grano.

Vizioli (AIAB): la crescita dell’import frena il bio italiano - 2 novembre, 2018 - 11:32 - News

Al marchio ‘Garanzia AIAB’, di cui GreenPlanet ha scritto il 28 settembre scorso, ha dedicato spazio, con un’intervista al presidente AIAB Vincenzo Vizioli, il quotidiano La Stampa di Torino.

Da martedì Ecomondo torna in scena a Rimini - 2 novembre, 2018 - 11:26 - Fiere

Sarà il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ad inaugurare i saloni internazionali Ecomondo e Key Energy, alla Fiera di Rimini con l’organizzazione di Italian Exhibition Group. Da martedì 6 a venerdì 9 novembre l’intero quartiere espositivo ospiterà quanto di più avanzato offrano aziende, tecnologie e saperi su economia circolare e sviluppo delle energie rinnovabili. La 22.ma edizione di Ecomondo avrà il suo fulcro sul nuovo paradigma della circolar economy che, grazie all’attuazione di normative e finanziamenti utili ad alimentarla, è ormai concetto imprescindibile dei processi industriali in tutti i Paesi più sviluppati.

Online l’e-book che insegna a rispettare le risorse naturali - 2 novembre, 2018 - 11:21 - Pubblicazioni

È disponibile online ‘Capitale naturale: ecologia, economia e politica per società sostenibili’, l’e-book promosso da Sofidel, gruppo cartario noto in Italia per il marchio Regina e che da anni fa della sostenibilità una leva strategica di sviluppo e di crescita, e a cura di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Federbio denuncia: allarme fanghi in agricoltura - 26 ottobre, 2018 - 13:14 - News

FederBio esprime preoccupazione per la norma sui fanghi inserita nel Decreto Genova. Le previsioni di ammissibilità all’utilizzo dei fanghi in agricoltura contenute nel Decreto Genova, secondo la Federazione nazionale del settore biologico, mettono a rischio i terreni agricoli e l’eventuale conversione al biologico.
Quanto previsto nell’ articolo 41 del Decreto Genova contiene - sostiene Federbio - preoccupanti previsioni di ammissibilità all’utilizzo dei fanghi da depurazione in agricoltura che possono determinare l’accumulo di sostanze di cui non si conosce l’effettivo impatto sul suolo e sulle filiere produttive.

Madrid lancia una fiera sul bio: Biofood, debutto novembre 2019 - 26 ottobre, 2018 - 13:04 - Fiere

Anche Ifema-Madrid entra nella partita delle fiere del biologico.

Raul Calleja, direttore di Fruit Attraction, ha annunciato - nel corso della prima edizione del Bio Fruit Congress - il lancio di una nuova fiera madrilena interamente dedicata alla produzione organica. Si chiamerà Biofood Madrid ed è già stata messa in calendario: si terrà il 13 e il 14 novembre 2019. Con questa iniziativa la fiera madrilena rivendica il ruolo primario della Spagna, nel contesto europeo, non solo come Paese produttore ed esportatore di prodotti agroalimentari, ma anche come player fieristico di riferimento per gli operatori del Paese e di tutta l’area euro-mediterranea.

Salvare le biotecnologie non OGM’. Documento a Bruxelles - 26 ottobre, 2018 - 13:01 - News

Aggiornare la legislazione europea sugli OGM, per stare al passo con i progressi delle biotecnologie applicate all'agricoltura. Lo chiedono oltre 85 enti e istituti di ricerca europei (per l’Italia tra gli altri CNR, la Scuola Superiore Sant’Anna e la Società italiana di genetica agraria) in un documento rivolto alle istituzioni europee. Nel documento si dichiara che ci sono biotecnologie importanti per il progresso dell’agricoltura che niente hanno a che fare con gli OGM.

L’iniziativa è la risposta alla sentenza della Corte di giustizia UE dello scorso luglio che equipara agli OGM i prodotti di tutte le biotecnologie vegetali affermatesi dopo il 2001.