Mele Val Venosta in vassoi di legno: lancio al Biofach

Inserito il 12 febbraio, 2013 - 16:16

Bio Val Venosta rinnova il consueto appuntamento a BioFach, Salone Mondiale dei prodotti biologici, giunto ormai alla sua 24° edizione. 'Per noi è molto importante partecipare a una fiera così rilevante come Biofach – spiega Gerhard Eberhöfer, responsabile BIO Val Venosta – sia per consolidare le relazioni con i nostri clienti del mercato interno e dei mercati export, sia per valutare nuove possibilità commerciali.

L’andamento delle vendite, sia sul mercato interno che nei Paesi esteri è buono e, nonostante il periodo di crisi, notiamo che si posiziona sul livello dello scorso anno. A causa delle gelate primaverili la produzione Bio Val Venosta ha avuto un calo rispetto al 2011 di circa il 23%, diminuzione che si è verificata un po’ in tutta Europa. Nonostante questa contrazione, Bio Val Venosta si afferma tra i primi posti in Europa come produttore di mele biologiche, sia in termini quantitativi che qualitativi ed è in grado di coprire la richiesta annuale'.

BioFach è stata scelta come vetrina per presentare la nuova confezione di mele Bio Val Venosta: un vassoio in legno contenente 6 mele bio di varietà differenti. Sul fondo della confezione un leaflet informativo descriverà le caratteristiche di ciascuna varietà.

Questo nuovo pack di alto livello, pensato per negozi selezionati della piccola distribuzione, vuole avvicinarsi ulteriormente al consumatore, orientandolo ad una scelta sempre più consapevole.

A partire da questa stagione anche 13 varietà di mele BIO Val Venosta si fregeranno della denominazione IGP, ovvero l’Indicazione Geografica Protetta. Garanzia di sicurezza e genuinità, essa viene attribuita dall’Unione Europea e certifica una produzione rispettosa delle tradizioni e una qualità tipica del territorio di provenienza.