Mega truffa: provvedimenti in Svizzera

Inserito il 7 dicembre, 2011 - 20:23

Bio Suisse ha bloccato la commercializzazione di tutti i prodotti della società italiana Sunny Land, al centro dell'inchiesta Gatto con gli Stivali della Guardia di Finanza di Verona.

Il provvedimento concerne sia le importazioni, sia gli articoli che già si trovano in Svizzera, ha indicato la federazione elvetica che rappresenta migliaia di aziende agricole. Sunny Land dispone di un riconoscimento da parte di Bio Suisse: questo perché secondo l'organizzazione soddisfaceva finora tutti i requisiti per la commercializzazione di prodotti bio. Stando agli inquirenti italiani i promotori della maxi-frode - riporta il 'Corriere del Ticino' - hanno invece truffato il mercato per 4 anni, vendendo 700 mila tonnellate di prodotti alimentari che di bio avevano solo l'etichetta.

©GreenPlanet.net - Riproduzione riservata