Le energie rinnovabili coinvolgono l'11% dei Comuni italiani

Inserito il 30 novembre, 2012 - 10:59

884 enti locali italiani hanno aderito al progetto 'Un Comune per amico', lanciato da Anter, l' Associazione nazionale di tutela delle energie rinnovabili. Il progetto è finalizzato a incentivare buone pratiche green e creare una rete di interscambio tra realtà virtuose. Partito a maggio 2012, 'Un Comune per amico' si propone appunto di dare vita a un network tra gli amministratori pubblici che intendono condividere le attività amiche dell'ambiente promosse su base locale.

Le regioni con le rappresentanze più numerose sono quelle centro-meridionali: a fare da locomotiva, la Campania con 184 comuni aderenti, seguita da Calabria (125 Comuni), Lazio (122 Comuni) e Toscana (120 comuni).

Analizzando la percentuale dei municipi che hanno abbracciato l'iniziativa sul totale regionale, troviamo sul podio Umbria e Toscana, con l'adesione del 42% dei comuni presenti in regione. A seguire ci sono Campania (33%), Lazio (32%) e Calabria con 125 Comuni aderenti su 409, il 31% del totale.

Complessivamente, finora, circa l'11% degli oltre 8mila comuni presenti lungo tutto lo Stivale ha aderito al progetto.

'È il chiaro segnale - afferma Antonio Rainone, presidente dell'Anter - che gli amministratori locali iniziano a credere con forza alla sostenibilità ambientale e puntano anche sui ritorni economici che da essa derivano'.

'La strada - conclude Rainone - è ancora tutta aperta e Anter si propone di essere un punto di riferimento in grado di creare sinergie e attivare una condivisione virtuosa di esperienze vincenti'.