La missione di Flora, dal campo al laboratorio

Inserito il 14 settembre, 2012 - 10:00

L’azienda Flora produce direttamente prodotti erboristici con l’obbiettivo di trasmettere la vitalità dei principi attivi contenuti nelle materie prime di provenienza vegetale. Per realizzare erbe, oli essenziali, estratti vegetali di pregiata qualità Flora ha sviluppato coltivazioni specifiche di piante aromatiche in giro per il mondo.

Progetti di sviluppo eco solidali con agricoltori locali per produzioni bio- dinamiche e biologiche controllate, per la raccolta spontanea praticata anche a protezione del territorio e della flora esistente.

'La possibilità di lavorare a stretto contatto con gli agricoltori è l’elemento più gratificante della nostra attività - affermano a Flora - perché noi ricerchiamo l’armonia e la sicurezza della qualità, credendo nella fiducia tra il produttore e il consumatore.

Individuiamo le zone agricole adatte e gli agricoltori con cui programmare le produzioni. Seguiamo insieme lo sviluppo dei progetti e ci rendiamo partecipi delle condizioni di vita degli agricoltori, controllando insieme i costi e i ricavi, per definire un prezzo equo e sostenibile da corrispondere alle comunità che lavorano'.

Flora crede nell'importanza del marchio collettivo internazionale Demeter che contrassegna l’alta qualità del metodo agricolo biodinamico, con il quale i prodotti alimentari vengono coltivati e trasformati. I prodotti biodinamici Demeter sono alimenti di alto valore nutrizionale, sicuri, gustosi e rispettano l’ambiente.

Le aziende che li producono sono parte di una rete internazionale che si basa su nuovi e evoluti criteri culturali, spirituali, sociali e economici. Un prodotto biodinamico a marchio Demeter è riconosciuto anche dall’agricoltura biologica. Flora - dicono orgogliosi in azienda - crede in tutto questo.



Sono oltre 15 i progetti di coltivazioni sostenuti da Flora nel mondo. Essi riguardano i seguenti prodotti nei diversi Paesi: in Australia l'albero del tè; nel Bhutan citronella e palmarosa; in Corsica acqua di Amamelis e rosmarino; in Egitto coriandolo, geranio, neroli e petit grain; a El Salvador il vetiver; in Francia abete bianco, abete douglasia, alloro, aneto, cipresso, cisto e lavanda extra, lavanda fine, lavanda spica, melissa, origano, pino; in Indonesia il patchouli; in Italia arancio, arancio amaro, camomilla blu,camomilla romana, estragone, finocchio, issopo, lavanda, lavanda fine, limone, mandarino, melissa, menta piperita, origano; in Messico il linaloe; in Perù legno di rosa, linaloe, mirto e verbena; in Sri Lanka cannella corteccia, cannella foglie e cardamomo.

Flora utilizza piante nate in luoghi di origine selezionata, dove l’uso dei pesticidi e concimi chimici è rigorosamente vietato; terreni a coltivazione biologica e biodinamica, sottoposti al severo controllo dell’Associazione Demeter Italia, prodotti riconoscibili dal consumatore tramite il marchio.

Sono 5 i criteri di selezione per la raccolta spontanea delle piante aromatiche:

 - le piante spontanee crescono nei luoghi di origine naturale;
 - non vengono sottoposte ad alcun tipo di coltivazione;
 - le piante non vengono concimate, né trattate in alcun modo;
 - non vengono raccolte con tecniche nocive per le specie botaniche e mai nei luoghi minacciati dall’inquinamento ambientale;
 - particolare attenzione è data al tempo balsamico, utile a definire la data migliore per la raccolta.

Infine, nei laboratori di produzione di Flora le preziose materie prime sono controllate da personale esperto e analizzate seguendo rigorosi standard aziendali nati per la sicurezza del consumatore. Vengono quindi stoccate e conservate nel magazzino in idonei contenitori di acciaio adatti alla conservazione dei prodotti alimentari. Infine nei laboratori di produzione, gli alimenti e i cosmetici vengono sapientemente manipolati e miscelati, per realizzare prodotti di valore dalle proprietà garantite.