Insalatine biologiche dalla nuova OP Altamura

Inserito il 26 gennaio, 2018 - 14:34

La produzione ortofrutticola del Sud si sta finalmente aggregando per essere più forte nel mercato interno e in quello internazionale e, contemporaneamente, guarda con sempre maggiore interesse al biologico, seguendo in questo una chiara indicazione proveniente direttamente dai consumatori. La più recente iniziativa di aggregazione riguarda l’azienda agricola Altamura si allarga e dal 2018 diventa ufficialmente un’Organizzazione di Produttori di prima gamma 100% italiana specializzati nella coltivazione di baby leaf.


I prodotti vengono coltivati nella Piana del Sele, zona vocata all’agricoltura che si trova in provincia di Salerno tra la Costiera Amalfitana e quella Cilentana. OP Altamura raggruppa al momento 13 aziende agricole dei comuni di Pontecagnano Faiano, Bellizzi, Montecorvino Pugliano, Battipaglia ed Eboli, con una superficie produttiva di circa 300 ettari coperti a serre di cui quasi il 20% destinati alla produzione in agricoltura biologica.
'L’O.P. Altamura - spiega il presidente Alfonso Altamura - nasce con l’obiettivo di rafforzare il sistema organizzato dei produttori di ortaggi da foglia della Piana del Sele, creando un modello che, grazie anche alla nostra esperienza ventennale nella produzione e commercializzazione delle baby leaf, possa imprimere uno sviluppo diffuso ed una crescita professionale di tutti i produttori aderenti’.
La nascita dell’OP si è accompagnata ad un progetto di comunicazione che punta su una precisa identità visiva e sono stati realizzati brand specifici per ogni linea di prodotto dando a ognuna un’identità specifica, a partire dalla produzione biologica.