Il gigante Granarolo sfonda nel biologico

Inserito il 10 settembre, 2017 - 23:09

Anche i giganti si muovono ed entrano con forza nel biologico. Il Gruppo Granarolo ha presentato al SANA di Bologna la sua completa gamma biologica. In particolare, il maggior operatore agro-industriale italiano ha messo al centro dei suoi piani di sviluppo il latte biologico. La nuova linea bio è stata ampliata con yogurt, mozzarella e stracchino, registrando una crescita in un anno del 24,4% a valore rispetto al 10% del mercato di riferimento.


Oggi Granarolo si presenta come la più grande filiera italiana del latte biologico, la cui qualità è controllata e certificata lungo tutto le fasi della produzione non trascurando il benessere degli animali, alimentati con mangimi provenienti esclusivamente da coltivazioni che seguono le pratiche dell’agricoltura biologica. Al SANA è stato presentato il Latte Alto Pastorizzato Granarolo Biologico, disponibile in Tetra Rex® GREEN, il primo pacchetto realizzato interamente da fonti rinnovabili, composto da cartone certificato FSC, realizzato con cellulosa proveniente da foreste gestite in conformità agli standard ambientali, e il tappo e rivestimento ricavati dalla canna da zucchero, che viene fatta fermentare per ottenere la materia prima necessaria alla produzione della plastica senza l’utilizzo di fonti fossili. Nella categoria dei formaggi freschi, altra novità presentata è la Ricotta Granarolo Biologico, disponibile nel formato da 200g. Granarolo ha inoltre lanciato un’ampia gamma di gastronomia vegetale a base di burger, piatti pronti, seitan e tofu al naturale, tutti prodotti biologici fatti in Italia, in grado di unire gusto e praticità. Al SANA sono stati presentati i nuovi piatti pronti a base riso, con l’aggiunta di una verdura, un legume e un seme oleoso, in tre ricette: Riso integrale Melanzane e Lenticchie con semi di papavero, Riso rosso Amaranto Piselli e Zucchine con semi di lino e Riso nero Zucca Fagioli e Quinoa con semi di girasole. Ma le novità non si fermano qui. Granarolo ha inoltre lanciato gli Aceti Balsamici di Modena IGP biologici a marchio Fattorie Giacobazzi e le nuove tagliatelle biologiche (Integrali, Farro e Grano Cappelli) a marchio Pastificio Granarolo, nella distintiva ricetta senza uova e con soli grani provenienti da agricoltura biologica.