Il CCPB a Colonia. Piva: 'Sempre più apprezzati all’estero'

Inserito il 6 ottobre, 2017 - 09:14

I prodotti biologici made in Italy sono sempre più apprezzati all’estero. Nel 2016 il loro fatturato, in termini di export, è stato di 1,9 miliardi di euro (dati Osservatorio SANA) con un’incidenza del 5% sul totale delle esportazioni del comparto agroalimentare. Una tendenza in costante crescita tanto che quasi un terzo dei ricavi delle imprese bio italiane proviene dalle vendite sui mercati internazionali.


In questo contesto CCPB partecipa ad ANUGA, il più grande appuntamento fieristico mondiale del settore agroalimentare che si tiene a Colonia dal 7 all’11 di ottobre. Lo stand di CCPB è all’interno del padiglione 5.1 D030/F039. 'In tutto il mondo il biologico è ormai una fetta importante del comparto agroalimentare – commenta Fabrizio Piva, amministratore delegato CCPB –. All’estero apprezzano sia il made in Italy bio sia il sistema di controllo e certificazione, che ha fama di essere uno dei più scrupolosi al mondo e quindi una forte garanzia per i consumatori’.