Il biologico tropicale debutterà alla grande a Fruit Attraction

Ci sarà una significativa presenza di ortofrutta biologica alla Fruit Attraction di Madrid, in calendario dal 22 al 24 ottobre prossimi. Questo grazie allo spagnolo Import Promotion Desk (IPD) che ha deciso di focalizzare la propria presenza in fiera sul biologico, promuovendo l’accesso alla manifestazione da parte di esportatori in particolare dell’America Latina e dell’Africa.

Gli importatori europei troveranno così nel padiglione 4, area E07, l’opportunità di entrare in contatto con esportatori di Egitto, Etiopia, Ecuador, Ghana, Colombia e Perù specializzati nelle produzioni bio. La scelta dell’IPD è partita dal presupposto che nei prossimi 5 anni in Europa i consumi di ortofrutta bio dovrebbero crescere del 9% l’anno: previsione davvero straordinaria (e ci auguriamo realistica) fatta dal ‘Global Organic Fruits and Vegetables Market – Growth, Trends, and Forecast’ dell’agenzia Research and Markets.

Ci saranno in esposizione prodotti tropicali bio ancora poco conosciuti o persino non ancora entrati nel mercato europeo. Non solo frutta ma anche ortaggi come patate dolci, fagiolini, carciofi (dall’Egitto), peperoncino, asparagi, erbe aromatiche e zenzero (peruviano).