IKEA, un esempio virtuoso, da seguire

Inserito il 28 ottobre, 2012 - 07:39

Il consumo energetico di IKEA, il più grande rivenditore di mobili al mondo, sarà garantito al 100 per cento dalle energie rinnovabili. La multinazionale svedese, entro il 2020, intende infatti alimentare con energia pulita i suoi magazzini sparsi in tutto il mondo.

Il progetto è contenuto nella strategia di sostenibilità aziendale. Ikea già possiede parchi eolici in sei nazioni europee per 180 MW e ha 342mila pannelli solari installati sui tetti dei propri stores e fabbriche, che assicurano il 27% dell'energia elettrica necessaria. Ma IKEA va oltre e ha pianificato di raddoppiare gli investimenti in energia solare ed eolica previsti dal piano 2009-2015, che saliranno a quota 1,5 miliardi di euro, così da soddisfare almeno il 70% dell'energia richiesta dal gruppo.


Ancora più ambiziosi gli obiettivi al 2020, che prevedono un fabbisogno elettrico coperto per intero dalle fonti rinnovabili. La società svedese mira a diventare un esportatore netto di energia. Tutti gli impianti solari si ammortizzano in 10 anni o meno e hanno una durata di 20 anni. IKEA intende impiegare materiali più ecologici nei suoi prodotti. Alcune associazioni ambientaliste hanno invitato altre multinazionali a seguire l'esempio di IKEA. (fonte: Energia 24 Club - Il Sole-24 Ore)