I vini bio hanno mercato in Cina

Inserito il 15 novembre, 2011 - 21:59

Per cercare nuovi stimoli e nuove occasioni di business, di certo non favoriti dal difficile panorama economico italiano, molte aziende vinicole del nostro Paese cercano sempre più di sviluppare interessanti contatti con la Cina, che sta diventando uno dei più importanti punti di riferimento per l'economia mondiale.

L’azienda agricola Le Carline di Daniele Piccinin, che aderisce sempre con entusiasmo ai principali eventi esteri di promozione dei vini veneti, ha partecipato anche quest’anno alla Fiera Internazionale dei prodotti alimentari, che si è svolta in Cina, precisamente nelle città di Huangpu e Zhongshan, dal 4 all’8 novembre.

'Ho un forte interesse verso il vivace mercato cinese che ha già dimostrato di saper apprezzare le eccellenze vinicole del nostro territorio'.

Queste sono state le parole di Daniele Piccinin, particolarmente orgoglioso di aver ottenuto per la seconda volta il riconoscimento per i propri vini da Agricoltura Biologica: Le Carline è stata infatti premiata nella TOP 10 degli espositori.

Più in generale, i due momenti fieristici hanno consentito di consolidare i rapporti commerciali già in essere e di aprire ulteriori prospettive allo sviluppo economico fra il Veneto e la Cina, in particolare nel settore dei vini biologici. Il dato è confermato da altre aziende esportatrici di vini bio e biodinamici che trovano spazio a Hong Kong, Singapore e Cina continentale.
 




©GreenPlanet.net - Riproduzione riservata