Granarolo per il consumo responsabile aderisce a SaturdayforFuture

Granarolo ha deciso di aderire all’iniziativa SaturdaysforFuture promossa da ASvis, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

Convinta dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, sottoscritta nel 2015 da 193 Paesi dell’Onu, e dell’urgenza di decisioni importanti da parte delle aziende alimentari e delle istituzioni sulle filiere produttive, con un impegno rendicontato sul Goal 12 “Produzione e Consumo Responsabili”, l’azienda comunica in una nota il suo totale appoggio alla causa.

L’obiettivo condiviso con ASviS è quello di contribuire a migliorare le abitudini di spesa, trasformando il sabato nel giorno di sensibilizzazione e impegno per la produzione e il consumo responsabile a favore dello sviluppo sostenibile.

“Consumare in modo consapevole e responsabile significa, in primo luogo, evitare lo spreco, ridurre al minimo i rifiuti, riciclare e scegliere in modo responsabile i prodotti che si acquistano, guardando alla sostenibilità del nostro modello di sviluppo”, ha dichiarato il portavoce dell’ASviS Enrico Giovannini. “Il cambio di abitudini potrà innescare un processo virtuoso, incidere positivamente sui modelli di produzione e rendere le aziende più responsabili e più sostenibili, non solo sul piano ambientale ma anche su quello sociale, in primo luogo verso i propri dipendenti”.

“Abbiamo bisogno che più istituzioni, più aziende, più consumatori attenti facciano sentire la loro voce, portando maggiore consapevolezza nelle case, sottolineando la grande responsabilità che ognuno di noi ha nel produrre, nell’acquistare, nel buttare”, commenta Gianpiero Calzolari, Presidente di Granarolo. “Dobbiamo semplificare la sostenibilità senza banalizzarla.  Sempre più il consumatore dovrà essere complice della sostenibilità di agricoltori e allevatori.  Ognuno di noi sarà sul campo o in stalla quando sceglierà un prodotto a scaffale. L’innovazione può cambiare le nostre vite e dare un contributo importante al raggiungimento dei goal, innovazione portata nei campi e nelle industrie, a casa e in vacanza. Dobbiamo rompere le dighe insieme, ci dice il Prof. Giovannini e abbiamo deciso di farlo con 3 impegni importanti per il futuro e l’appoggio a una serie di iniziative fondamentali come SaturdaysforFuture”.

Per quanto attiene ai tre impegni importanti – attuare ogni giorno un benessere animale diffuso e la sostenibilità negli allevamenti, abbandonare la plastica, promuovere l’anti-spreco anche con misure importanti come l’allungamento della durata dei prodotti – vi è un piano a tre anni, di cui è possibile leggere sul sito di Granarolo, per quanto attiene SaturadaysforFuture promosso da ASvis si comincerà il 28 settembre e si rinnoveranno le iniziative di settimana in settimana.

Concretamente tre le azioni messe a punto da Granarolo in occasione di SaturadaysforFuture:

  1. Distribuzione gratuita e fino a esaurimento scorte di un prodotto a data corta a chiunque si rechi nelle giornate di sabato in uno dei tre spacci Granarolo aziendali.
  2. In prossimità degli spacci le famiglie potranno partecipare a laboratori gratuiti orientati a recuperare il packaging dei prodotti.  Un modo divertente per scoprire altre facce del packaging e per passare qualche momento a pensare cosa in più si potrebbe fare per evitare lo spreco, ridurre al minimo i rifiuti, riciclare.
  3. Una campagna sui principali social per sensibilizzare il consumatore a conservare meglio i prodotti nel frigorifero con utili suggerimenti e qualche segreto per far durare più a lungo i prodotti e il frigorifero.  Non mancheranno naturalmente facili ricette anti-spreco.