Frutti Felici a Biofach con il nuovo brand di kiwi bio

Inserito il 20 febbraio, 2017 - 16:02

Per la prima volta quest’anno, al lungo elenco di espositori italiani al Biofach si è aggiunta anche l’azienda Frutti Felici che ha presentato la sua linea di kiwi biologici. La storica azienda di Velletri infatti, ha preferito il Salone di Norimberga, primo al mondo nel comparto del biologico, alla Fiera-Istituzione per l’ortofrutta, ovvero FruitLogistica.


Il motivo è semplice: il futuro dell’azienda potrebbe essere Frutti Felici Bio, il nuovo brand al debutto sul mercato proprio in questa stagione. 'Nel 2016 la produzione di kiwi biologici è di appena 100 quintali ma già dalla prossima stagione tali volumi dovrebbero triplicare. Attualmente infatti sono in fase di conversione diversi ettari di terreno che già dall’estate 2017 entreranno in produzione, passando così dagli attuali 15 a 45 ettari di impianti bio', ha spiegato nel corso della fiera di Norimberga a GreenPlanet il responsabile commerciale dell’azienda laziale Gianluca De Felice.
Frutti Felici dispone di uno stabilimento di lavorazione di 50 mila metri quadrati con una capacità di lavorazione fino a 12 mila tonnellate di prodotto annue ed è dotato di celle frigorifere tecnologicamente avanzate. Le varietà a produzione organica sono le stesse che da anni Frutti Felici propone sul mercato in versione convenzionale: la precoce Greenlight, Soreli a pasta gialla e la tradizionale Hayward. Esperienza e standard qualitativi elevati faranno di Frutti Felici Bio un marchio in grado di garantire un prodotto di ottima qualità, controllato in ogni passaggio fino al confezionamento e alla spedizione, assicurano in responsabili dell’azienda.
Le vendite bio sono all’inizio e quindi a livelli quantitativi modesti, tuttavia è un trend destinato a invertire la propria rotta, anche grazie ai contatti presi durante la fiera tedesca. 'Abbiamo avuto modo di parlare con buyer provenienti da tutto il mondo e di firmare già qualche primo accordo di fornitura. Con i buyer dei mercati più lontani come Malesia, Taiwan e Pakistan e con quelli delle più vicine Svizzera e Germania, abbiamo avuto modo di intavolare trattative. Per cui posso affermare che la presenza a Biofach è stata utile e positiva’, ha affermato orgoglioso Gianluca De Felice.
Chiara Brandi



















Nella foto in alto, Gianluca De Felice a Biofach con i nuovi Frutti Felici Bio