Frantoi Aperti: dalla bruschetta allo smartphone

Inserito il 31 ottobre, 2011 - 12:22

L’edizione 2011 presenta importanti novità che permettono di comunicare e avvicinare il pubblico – anche quello più giovane – ai frantoi e all’olio extravergine di Oliva Dop Umbria  Quando la tradizione sposa la tecnologia. Quest’anno 'Frantoi Aperti', dal 29 ottobre all’11 dicembre 2011 in frantoi e borghi medievali umbri, invita a votare sui social network l’Olio Extravergine di Oliva Dop Umbria. Il premio? Un fine settimana per assaggiare l’olio nuovo e conoscere le altre eccellenze della regione. Il concorso, organizzato dalla Strada Olio Dop Umbria e dalla comunità montana dei Monti Martani, Serano e Subasio, vuole coinvolgere i principali foodblogger italiani.


In che modo? Dopo aver inviato loro un assaggio dell’eccezionale olio umbro dovranno cimentarsi nella creazione di una ricetta che verrà pubblicata sia sul proprio blog che sul blog della Strada Olio Dop Umbria, dove avverranno le votazioni. Inoltre chi otterrà il numero maggiore di voti totali (ottenuti sommando i 'like' di Facebook ai 'tweet' di Twitter) vincerà un weekend in Umbria, in una delle strutture appartenenti a Le Dimore dell’Umbria Dop (appartenenti all’Associazione Strada Olio Dop Umbria). E’ previsto anche un premio speciale, ovvero 5 litri di olio extravergine di oliva Dop Umbria, per chi otterrà il maggior numero di voti da Twitter. L’iniziativa si inserisce in una serie di attività attuate dall’Associazione volte a creare un rapporto più diretto con il proprio pubblico, ad ascoltarlo e a stimolare la conversazione attraverso l’utilizzo dei social media. Un vero e proprio sistema in cui territorio ed enti sono uniti per creare un ambiente dove i turisti enogastronomici siano in grado, non solo di reperire facilmente le informazioni alle quali sono interessati, ma che permetta loro anche di condividere le proprie esperienze. Un modo per avvicinare il mondo dell’olio, con le sue tradizioni, al mondo virtuale dei social network fatti di discussioni e condivisioni in un linguaggio più immediato e al passo con i tempi ma sempre popolato e vissuto dalle persone, con le loro passioni, le loro debolezze, l’apprezzamento per le cose buone della vita reale. Anche per permettere ai più giovani, che hanno grande dimestichezza con questi mezzi, di avvicinarsi a un mondo ricco di valori.
E non è finita qui… dal 29 ottobre, giorno d’inizio della manifestazione, su Apple Store sarà disponibile anche l’applicazione di Frantoi Aperti in Umbria per iPhone e iPad che guida direttamente ai frantoi, incentivando così la filiera corta. La tecnologia al servizio dell’uomo, senza snaturare e invadere il mondo dell’olivicoltura e dell’Umbria, per semplificare la ricerca di un bel posto dove dormire al solo suono del silenzio, mangiare prelibatezze locali condite con l’Olio Extravergine di Oliva Dop Umbria e dove ritrovare l’energia positiva per ritemprarsi. A disposizione una mappa dettagliata delle località da visitare e dei frantoi sparsi nelle colline: una guida per trovare la strada giusta, quella della tradizione e del calore della famiglia, per riappropriarsi del proprio tempo. La soluzione migliore per trovare quei magici luoghi di produzione dell’olio che si accendono e si popolano in queste 7 settimane di Frantoi Aperti. Quei luoghi di socializzazione dove è possibile assaggiare, chiacchierare con gli anziani del posto, i coltivatori, i raccoglitori, i piccoli produttori, ma anche con turisti e curiosi. E’ in questo modo che si tramanda la più importante tradizione dell’Umbria, quella dell’olivicoltura. I frantoi saranno raggiungibili di giorno e di notte, nel mezzo delle campagne, delle colline… ma anche con la nuova applicazione, a disposizione gratuita e a portata di click.
Dal 29 ottobre scarica la App e fatti guidare in Umbria nei frantoi aperti!
.
Per maggiori informazioni:
www.frantoiaperti.net