Festival dell'acqua, appuntamento a Bassano

Inserito il 7 settembre, 2011 - 10:57

L’acqua è un bene universale, capace di fare la differenza tra i paesi ricchi e i paesi poveri. L’acqua è imbottigliata, ma esce anche libera dai nostri rubinetti, l’acqua si vende e si consuma.

Parte da queste considerazioni il racconto dello scrittore e giornalista Daniele Biacchessi sui temi del consumo critico e sostenibile dell’acqua. Al suo fianco il musicista e jazzista Gaetano Liguori. Dove? Alla centrale idroelettrica di San Lazzaro a Bassano del Grappa. Quando? Sabato 10 settembre alle 21. Perché? Per dare un contenuto culturale e un messaggio forte al Festival dell'Acqua 2011 - Rive del Fiume Brenta, partito il 4 settembre scorso.
 


 
Lo spettacolo, fatto di parole, musica e immagini, ripercorre i numeri e le storie sul consumo dell’acqua nei paesi sviluppati e il fabbisogno delle popolazioni in via di sviluppo, sottolinea la discrepanza economica e finanziaria tra paesi ricchi e poveri, le mani delle mafie sul business dell’acqua, gli interessi delle multinazionali, la qualità delle acque minerali, gli sprechi. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà nella Sala Polivalente di San Lazzaro di Bassano in via San Giuseppe.