Enti e associazioni

Da giugno Gianni Cavinato presidente ICEA

Inserito il 24 aprile, 2012 - 11:31

Cambio al vertice di ICEA. L’assemblea dei soci ha eletto all’unanimità nuovo presidente dell’Istituto Certificazione Etica e Ambientale Gianni Cavinato, già presidente nazionale dell’Acu - Associazione Consumatori Utenti. Dal primo giugno Cavinato, proposto al Consiglio di Amministrazione dal presidente uscente Nino Paparella, subentrerà operativamente a quest’ultimo, al vertice di ICEA sin dal 2000, anno di fondazione del più importante organismo di certificazione dell'agricoltura biologica in Italia. E per valorizzare il prezioso capitale di esperienza e motivazioni proprio dell'intera rete ICEA, col consenso unanime dei soci Paparella è stato nominato presidente onorario, per assicurare un più marcato sviluppo di ICEA sul piano nazionale e internazionale.
  [...]

Anche Federbio ricorda Girolomoni

Inserito il 20 marzo, 2012 - 11:16

Ci sono state numerose reazioni, spesso commosse, alla notizia della morte di Gino Girolomoni, che GreenPlanet ha annunciato lo scorso venerdì, 16 marzo.

Dal presidente di FederBio, Paolo Carnemolla, riceviamo:

'Gino Girolomoni è stato un pioniere e uno degli animatori di quello che è poi diventato un settore economico importante, in anni ormai lontani di battaglie anche civili e culturali. La sua è del resto una storia comune a tanti, figli di un’epoca giovanile assai viva sul piano ideale e con una spinta a immaginare un futuro diverso, in contrapposizione con un modello di sviluppo dominante.  [...]

AMAB in lutto per il suo presidente

Inserito il 16 marzo, 2012 - 22:47

'Gino rappresenta la nostra storia, il nostro presente ed il nostro futuro. Ci ha insegnato che i pricipali protagonisti del movimento bio sono i contadini, ha aperto il nostro orizzonte alle cultura del Mediterraneo e nello stesso tempo è stato esempio di un nuovo modo di fare impresa cooperativa, che da vero valore ai produttori biologici. Il suo impegno e il suo eclettismo culturale sono uno straordinario lascito per tutti noi e dovranno ispirare il futuro del movimento biologico italiano'. [...]

Clini apre agli OGM? CIA e AIAB: grave errore

Inserito il 16 marzo, 2012 - 10:30

'In Italia bisogna aprire una riflessione seria che deve coinvolgere la ricerca e la produzione agricola sul ruolo dell'ingegneria genetica e di possibili applicazioni degli Ogm'.

Così esordisce il ministro dell'Ambiente, Corrado Clini sul 'Corriere della Sera'. Dopo la riapertura in Europa del dossier ogm, Clini invita 'non a una riapertura tout court' agli organi geneticamente modificati nel nostro Paese. Ma considera la 'valutazione anche dei molti benefici' che possono derivare dall'ingengeria genetica. L'opposizione agli ogm, ricorda Clini, in Italia è bipartisan 'e da sempre compromette la ricerca sull'ingegneria genetica applicata all'agricoltura, alla farmaceutica e anche a importanti questioni energetiche'. Per il ministro si tratta di 'un grave danno'.
  [...]

Carnemolla in audizione al Senato

Inserito il 10 marzo, 2012 - 18:00

Mercoledì 7 marzo il presidente di Federbio Paolo Carnemolla è stato in audizione in Commissione agricoltura del Senato. Oltre al presidente della Commissione, Paolo Scarpa Bonazza Buora, erano presenti una decina di senatori. Sul tappeto il decreto legge sul bio, il sistema di certificazione e i problemi di sicurezza emersi con l'operazione della Guardia di Finanza 'Gatto con gli stivali'.

L'audizione è durata 45 minuti circa. 
  [...]

In Abruzzo 5 milioni per l'agricoltura bio

Inserito il 9 marzo, 2012 - 11:26

Cinque milioni di euro sono destinati alle aziende che lavorano nel biologico in Abruzzo.

Le graduatorie di assegnazione dei fondi, che riguardano aziende agricole ammesse ai finanziamenti comunitari, sono state pubblicate. Dopo la fase di istruttoria delle domande, AGEA procederà alla pubblicazione dei decreti di pagamento. [...]

Sovranità alimentare: salvare i piccoli agricoltori

Inserito il 9 marzo, 2012 - 11:19

I rappresentanti di 30 Paesi europei si sono riuniti a Bruxelles dal 5 al 7 marzo 2012 per promuovere presso le istituzioni comunitarie un quadro ispirato alla sovranità alimentare europea, nonché per rilanciare il Piano d'azione di Nyéleni Europa, il Forum Europeo per la Sovranità Alimentare tenutosi a Krems, Austria, lo scorso agosto, dove si sono incontrate oltre 400 persone provenienti da tutto il Vecchio Continente.

La Dichiarazione ('Il modello di produzione dominante nel sistema alimentare europeo è controllato dagli interessi delle corporation e si basa su concentrazione di potere, monocolture, semi e razze di bestiame brevettati') e il Piano d'azione sono stati raccolti in un rapporto di sintesi che, insieme a un video che documenta l'esperienza del primo Forum Nyéleni Europa, è stato presentato al Comitato delle regioni nel corso della conferenza 'Più agricoltori, miglior cibo' organizzata a Bruxelles dai movimenti che hanno partecipato al Forum Nyéleni Europa e dal Coordinamento Europeo di Via Campesina. [...]

A Bruxelles passo avanti per l'agricoltura bio

Inserito il 6 marzo, 2012 - 10:26

L’agricoltura sostenibile fa un altro passo avanti in Unione europea con la presentazione a Bruxelles della nuova 'Innovation Partnership for Agricultural Productivity and Sustainability (EIP-A)', nell'ambito della strategia Europa 2020.

Cristina Micheloni, vicepresidente di AIAB, alla presentazione della nuova EIP-A ha dichiarato: 'Siamo convinti che l'agricoltura biologica giocherà un ruolo chiave e decisivo nel raggiungimento degli obiettivi preposti. [...]

Concorso a Cervia per il 'progetto sale'

Inserito il 4 marzo, 2012 - 10:59

Il Comune di Cervia ha indetto una procedura di selezione pubblica per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa finalizzato all'espletamento di attività di supporto nella gestione e rendicontazione del progetto 'Saltworks - Valorizzazione eco-sostenibile delle saline tra l'Italia e la Slovenia'.

Il progetto, il cui obiettivo principale è la valorizzazione della Civiltà del Sale dal punto di vista storico, culturale, ambientale e turistico, è co-finanziato dal Programma di cooperazione territoriale europea - Programma per la cooperazione trans-frontaliera Italia Slovenia 2007/2013 e coinvolge, oltre al Comune di Cervia, i seguenti partners: Ente di gestione per i Parchi e la biodiversità 'Delta del Po' (soggetto capofila), Salina di Sicciole (Slovenia), Strunjan Park (Slovenia), GAL Delta2000. [...]

Liberalizzazioni, l'AIAB interviene sugli emendamenti

Inserito il 29 febbraio, 2012 - 10:00

'Sicuramente è un segnale incoraggiante che la commissione Industria del Senato abbia approvato un emendamento all'art. 66 delle Liberalizzazioni con il quale si introduce, accanto all'alienazione, anche la possibilità di concedere in locazione i terreni agricoli e a vocazione agricola demaniali. Positiva anche la modifica secondo la quale ai terreni concessi in affitto a coltivatori diretti, o imprenditori agricoli professionali con meno di 40 anni, non si applichino le rivalutazioni dei redditi dominicali e agrari previste dal decreto Salva Italia. [...]

Condividi contenuti