Efficienza energetica: assegnati i 'Think Green'

Inserito il 21 ottobre, 2012 - 12:02

Oltre 120 partecipanti hanno affollato la Sala Capitolare del Senato a Roma, nell’ambito del convegno 'Il miglioramento dell’efficienza energetica nel terziario alla luce dell’evoluzione normativa europea' organizzato da Kyoto Club e Schneider Electric, lo specialista globale nella gestione dell’energia, in collaborazione con EnSiEL, Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Energia e Sistemi Elettrici.

Chairman del convegno, Francesco Ferrante della Commissione Ambiente, Territorio e Beni Ambientali del Senato e Vice Presidente di Kyoto Club che ha aperto i lavori sottolineando la centralità del tema dell’efficienza energetica anche a livello di dibattito politico.
 

Monica Frassoni, Presidente di EU-ASE (European Alliance to Save Energy), ha illustrato l’importanza di una coraggiosa e tempestiva applicazione della nuova direttiva europea sull’efficienza energetica nel nostro Paese come opportunità imperdibile per coniugare sostenibilità e sviluppo.
Per Schneider Electric Italia Aldo Colombi, Presidente e Amministratore Delegato, ha illustrato il ruolo dell’impresa, sottolineando l’importanza di creare una filiera italiana dell’efficienza energetica in stretta collaborazione tra istituzioni, scuola e imprese.

Laura Bruni, Direttore Piano di Sviluppo e Affari Istituzionali, ha invece spiegato come è nata l’idea di lanciare "Think Green, Be Efficient", il primo concorso nazionale per le migliori tesi di laurea sull’efficienza energetica, quale leva per "fare sistema" anche col mondo istituzionale.
Infine, Fabrizio Pilo di EnSiEL ha affrontato il tema della centralità di un approccio multidisciplinare in ambito accademico per affrontare con successo questa sfida.

Nella seconda parte del convegno si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso universitario 'Think Green, Be Efficient' per la migliore tesi di laurea specialistica sull’efficienza energetica, animata da Bruno Venturelli, Direttore Qualità e Formazione di Schneider Electric, Gianni Silvestrini e Sergio Andreis, rispettivamente direttore scientifico e direttore di Kyoto Club.

Aprendo questa sessione, Silvestrini si è soffermato sul ruolo fondamentale che i giovani possono svolgere sul tema dell’efficienza energetica e sulla qualità degli elaborati pervenuti con riguardo a innovazione e replicabilità delle soluzioni proposte.



Il Concorso 'Think Green, Be Efficient'

Scopo del concorso, realizzato da Schneider Electric, in collaborazione con EnSiEL, e destinato ai laureandi in Ingegneria e Architettura delle Università di tutto il territorio nazionale, è promuovere la sensibilità culturale e le conoscenze interdisciplinari necessarie ad un approccio tecnologicamente avanzato, in grado di facilitare la realizzazione di soluzioni applicative per il risparmio energetico, anche attraverso l'utilizzo di sistemi e impianti di automazione. A questa prima edizione hanno aderito 27 studenti appartenenti a 17 Università di varie regioni italiane.

Tra gli elaborati pervenuti sono state premiate le tre migliori tesi che hanno proposto soluzioni per il miglioramento dell’efficienza energetica nel settore terziario, con particolare riferimento ad edifici ad uso commerciale, informatico e universitario, alla luce dell’evoluzione normativa europea e nazionale sull’automazione negli edifici. Ai tre finalisti, Elio Fochi (primo premio), Giampaolo Torrisi (secondo premio) e Patrizia Santoro (terzo premio), provenienti nell’ordine dal Politecnico di Torino, dall’Università degli Studi di Firenze e dall’Università degli Studi di Salerno, è stata assegnata una borsa di studio e la possibilità di svolgere un’esperienza professionale e formativa in una delle sedi Schneider Electric.

Al vincitore è stata inoltre offerta l’opportunità da parte del FIRE di partecipare gratuitamente ad un percorso formativo per 'energy manager'. In considerazione degli eccellenti risultati raggiunti, è già in cantiere la prossima edizione del concorso che avrà come quadro di riferimento il recepimento della nuova direttiva europea sull’efficienza energetica.

Per ulteriori informazioni sul concorso 'Think Green, Be Efficient': www.schneider-electric.it