Editoriale

La necessità di capire

Inserito il 30 maggio, 2012 - 08:55

E' un momento di difficoltà, inutile nasconderlo. Le aziende sono tartassate da uno Stato che deve fare cassa perché a corto di soldi e - per di più - il settore è frenato da un eccesso di burocrazia. L'atto di coraggio e di coerenza di Federbio e del suo presidente nel caso sollevato dall'inchiesta 'Gatto con gli Stivali', con la costituzione della federazione a parte civile nel processo avviato a Verona, sono la testimonianza di un impegno ma anche di una difficoltà.

Il biologico italiano non si sente abbastanza capito, protetto e valorizzato a livello ministeriale. Questa nicchia straordinaria del made in Italy agro-alimentare soffre di un eccesso di incomprensioni. Soffre il peso della burocrazia ministeriale romana, accusata di avere atteggiamenti poco chiari, di essere inefficiente. [...]

La bio-edilizia e l'emergenza del terremoto

Inserito il 23 maggio, 2012 - 07:25

Recentemente, visitando a Verona il Solarexpo, Salone delle energie rinnovabili, avevo scoperto il grande interesse della rassegna collegata, che si svolgeva in parallelo negli stessi padiglioni, il Greenbuilding, che per novità e ampiezza di proposte mi era parsa la rassegna maggiore piuttosto che la minore.

Greenbuilding raccoglieva le esperienze della bio-edilizia, della bio-architettura o dell'architettura naturale, insomma il nuovo modo di intendere e di vivere l'abitare. Mi aveva colpito quello che avevo sentito da alcuni operatori: l'edilizia green rispetto all'edilizia ha lo stesso andamento economico del bio rispetto al settore alimentare ovvero è in contro-tendenza rispetto a una crisi che se nell'alimentare si avverte non pesantemente, nell'edilizia è invece fortissima. [...]

'Queremos futuro', l'urlo degli 'indignados'

Inserito il 16 maggio, 2012 - 07:01

Il biologico è solo economia? No. Il biologico è solo alimentazione? No. Il biologico è uno stile di vita? Sì. E, che relazione c'è tra questo stile di vita e il movimento degli 'indignados': nessuna? No, qualche relazione c'è. La sostenibilità ambientale si regge anche sulla sostenibilità economica e tutte due garantiscono un equilibrio che è anche sociale. [...]

Produrre bene è meglio che produrre di più

Inserito il 9 maggio, 2012 - 07:40

L'editoriale della scorsa settimana ha sollevato qualche scomposta reazione. Può capitare. Ognuno capisce quello che capisce; ha la cultura, l'educazione e la sensibilità che ha . E questo è per tutti, anche per chi scrive. Siamo pieni di limiti. Comunque ho riletto l'articolo di Dario Bressanini sul blog Le Scienze di Repubblica. Bressanini ha una rubrica che si chiama 'Scienza in cucina' e ha scritto un articolo dal titolo 'L'agricoltura biologica non sfamerà il mondo' che riprende una recente e ampia ricerca di Nature che di cucina non parla proprio. Ma che si cucina in cucina se non c'è cibo a sufficienza?
  [...]

Attacchi in malafede a un mondo in buonafede

Inserito il 1 maggio, 2012 - 22:08

Ripetutamente, ciclicamente, partono gli attacchi al biologico. Se notate, di solito partono dal mondo anglo-americano, da riviste importanti, centri di ricerca, studiosi, divulgatori, politici legati, in ultima analisi, alle grandi multinazionali della chimica, della bio-chimica, delle sementi, che hanno grandi risorse economiche, operano su scala globale, influenzano non solo l'opinione pubblica di tutto il mondo con la loro enorme capacità di investire ma la politica e le stesse istituzioni.

Il biologico, poverino, è un movimento dal basso. Riceve attacchi in malafede ma è un movimento di persone e aziende in buonafede, aziende piccole e medio-piccole fatte da gente che ci crede, che si rimbocca le maniche tutti i giorni credendo che coltivare prodotti sani, naturali faccia bene ai consumatori e all'ambiente. [...]

La risorsa del turismo sostenibile

Inserito il 17 aprile, 2012 - 23:14

Complimenti al Touring Club Italiano. Ha capito come dovrebbe 'girare' l'Italia e lo ha fatto sapere a sue spese, pubblicando domenica scorsa su alcuni media, tra cui il Corriere della Sera, un avviso dal titolo: 'Cara Italia, sta a te decidere se questo è un tramonto. O se è un'alba'.
Suggestivo. Ma c'è anche della sostanza. Non bisogna essere rivoluzionari per capire che il turismo eco-sostenibile, il turismo culturale, è una delle grandi risorse del nostro Paese ma che il nostro Paese non ha mai colto fino in fondo. Il Touring Club lo afferma con una convinzione che condividiamo riga per riga. [...]

La tendenza bio-green sempre più vincente

Inserito il 11 aprile, 2012 - 05:47

Nonostante non si allentino i morsi della crisi economica che ha attaccato il nostro Paese, è sempre più forte l'impressione di un cambio di marcia dei consumi e dello stile di vita nella direzione dei cibi biologici e di comportamenti consapevoli nei confronti della sostenibilità ambientale. L'economia fa leva sulla svolta green per contenere i danni e agganciare la ripresa e questo mette le produzioni bio come mai prima al centro dell'attenzione. Anche i dati più recenti lo confermano: il bio è in contro-tendenza.
  [...]

Il richiamo delle agricolture ancestrali

Inserito il 4 aprile, 2012 - 06:43

E' un periodo di viaggi che stimola nuove riflessioni. Una decina di giorni fa chi scrive era in Libano, grazie alla collaborazione avviata da tempo con quella preziosa realtà che è l'Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, preziosa per la crescita consapevole dell'agricoltura nei Paesi che circondano il bacino che è stato teatro di una delle grandi civiltà umane, preziosa anche per lo sviluppo dell'agricoltura biologica che rappresenta un preciso filone di attività di formazione dello stesso IAM Bari.

In Libano il biologico è una realtà consolidata, una realtà evoluta, all'occidentale, con certificatori seri come l'Istituto Mediterraneo di Certificazione (IMC) che vi operano da anni, con una ristorazione biologica per la quale è stato persino realizzata una guida, proprio come si fa, e da poco, da noi.
  [...]

Il bio protagonista nel settore del vino

Inserito il 27 marzo, 2012 - 21:41

Volevamo cambiare argomento e invece restiamo inchiodati, anche nell'editoriale, a questa piuttosto straordinaria edizione 2012 di Vinitaly che ha visto impegnato GreenPlanet in prima fila nei giorni scorsi.

Piuttosto straordinaria perché credevamo che, tutto sommato, il bio restasse confinato in un angolo minore - per quanto capace di attirare attenzione - della prima fiera mondiale del vino che ogni anno si celebra a Verona. [...]

AIAB-Federbio, prove di disgelo (con riserva)

Inserito il 21 marzo, 2012 - 10:34

Nei giorni scorsi abbiamo intervistato il nuovo presidente dell'AIAB Alessandro Triantafyllidis (un cognome greco per un milanese doc). Pubblicheremo l'intervista nei prossimi giorni.
Quello che qui vorremmo anticipare è qualche concetto sulle relazioni tra AIAB e Federbio ovvero tra le due organizzazioni del biologico italiano i cui rapporti abbiamo spesso commentato negativamente. [...]

Condividi contenuti