Due novità The Bridge: bio bevanda al latte di cocco e alle noci del Brasile

Inserito il 23 febbraio, 2017 - 15:14

Al Biofach di Norimberga il loro stand era sicuramente tra quelli che destavano più curiosità, tanto che i visitatori facevano la fila per assaggiarne i prodotti. Stiamo parlando di The Bridge, azienda vicentina da anni nel comparto del biologico, che nell’ormai lontano 1994 - per prima in Italia - lanciò sul mercato la bio bevanda a base di riso. In fiera The Bridge ha proposto al pubblico internazionale due novità assolute: la bio bevanda di latte di cocco e la bio bevanda a base di noci brasiliane.


'Un prodotto eccezionale per la ricetta stessa e per la cura nella scelta delle materie prime. La polpa del cocco, di origine filippina, viene attentamente spremuta e miscelata con acqua di fonte Papalini, vicino al nostro stabilimento produttivo. Altrettanto avviene per tutte le altre bevande di nostra produzione e il riscontro da parte del pubblico è molto positivo', ha confidato a GreenPlanet Eva Pfeffer, direttore marketing dell’azienda. E i numeri sembrano confermarlo: nel 2016 The Bridge ha fatturato 30 milioni di euro, il 50% in più rispetto all’anno precedente. Un trend di crescita a doppia cifra che si ripete ormai costantemente negli ultimi anni. 'L’introduzione di queste due nuove referenze in assortimento è stata dettata sia dalla necessità di soddisfare una richiesta del mercato stesso, è il caso della bevanda di cocco, sia per proporre un prodotto ancora del tutto nuovo, come nel caso della bevanda a base di noci del Brasile. Il feedback finora è molto positivo', aggiunge Pfeffer.
L’attività di The Bridge è rivolta soprattutto all’estero, che genera il 60% delle vendite. Dopo l’Italia, il principale Paese di destinazione è la Francia, seguita da Ungheria, Spagna e Israele. Sul mercato l’azienda è presente con due brand distinti: The Bridge per i canali specializzati e ViaMia disponibile all’interno della Grande Distribuzione. (c.b.)